Di cosa parla WINTER IS FOR LOVERS, l’ultimo album di Ben Harper?

Il 23 ottobre 2020 Ben Harper ha rilasciato il suo ultimo progetto, WINTER IS FOR LOVERS. Primo album interamente strumentale, secondo noi ha centrato il bersaglio. 

Se pensate a un sound come quello di Diamonds On The Inside, siamo felici di dirvi che con questo nuovo disco potrete apprezzare Ben Harper come se non lo aveste mai ascoltato. Imbracciando la sua chitarra lap steel, per Ben Harper WINTER IS FOR LOVERS rappresenta un nuovo, delicato e fiero traguardo della sua carriera.

Quando lo ascolterete capirete perché ci sembra un album essenziale e intimo, forse il più spoglio dell’artista. Per lui questa sembra anche una preoccupazione:

A primo ascolto potrebbe sorprenderti perché è davvero ridotto all’osso, a differenza di molti altri brani e album di oggi.

Ma invece che sembrare superfluo, WINTER IS FOR LOVERS è necessario, e ci dice qualcosa sul nostro tempo che tanti altri non hanno saputo dire.    

WINTER IS FOR LOVERS evoca ampi spazi e luoghi confortevoli, la neve di dicembre e le strade delle città. Proprio le città sono le protagoniste di questo nuovo album: Toronto, Londra, Manhattan, persino Verona sono le muse di Ben Harper. Proprio nell'anno in cui le città di tutto il mondo ci sembrano più deserte del solito, e forse vivremo l'inverno più silenzioso del nostro tempo, Ben Harper ci fa sognare le strade innevate di Parigi, Montreal e Instanbul

Non è un disco all'insegna della malinconia, anche se una vena triste lo percorre persino nelle rapide rincorse degli accordi. Pur nascendo e sviluppandosi nella solitudine, anche strumentale, c'è una spia nel titolo dell'album, quel "L'inverno è per gli amantiche ci dà il senso e il calore della compagnia.

Che l'inverno sia la stagione degli amanti ce lo hanno raccontato in tanti, tra artisti e scrittori, ma forse mai così. Questo album è una prima volta per Ben Harper, ma anche per noi.

You May Also Like