Il nuovo numero di «Prog» arriva domani in edicola!

PROG33_articolo

Da domani in edicola il nuovo numero di «Prog», con una cover story dedicata a DUKE dei Genesis, che compie 40 anni...

Prog Italia 33!

Questo numero mi è particolarmente caro perché amo il “vetusto ma affascinante” 33 giri, perché da bambino il medico mi faceva pronunciare la magica formula: “Dica 33”… scandendola bene per valutare la trasmissione della vibrazione dalle corde vocali alla parete to

racica. Per noi, invece, contraddistingue la 33esima uscita della nostra rivista che, come al solito, mischia le carte tra “cose” vintage e nuove, conosciute e oscure, di successo e meno.

La copertina incentrata sullo speciale per i 40 anni di DUKE dei Genesis farà discutere, ma era giusto chiudere il cerchio della fase artisticamente più apprezzata in Italia. Quando di parla di Genesis si entra in guerre fideistiche, quasi di sapore religioso, politico o sportivo. A chi ha mai chiesto al sottoscritto quali Genesis preferisse ho sempre risposto: “quelli con Gabriel, ovvio, almeno per me”.

Ma non posso distorcere la realtà e non affrontare, specialmente nel 40ennale della pubblicazione, un disco di svolta come DUKE, l'ultimo passo in cui erano ancora indecisi su quale strada affrontare, o forse avevano ancora qualche remora nell'affondare il coltello nella marmellata del pop. Dopo DUKE sarà davvero un’altra storia… come John Mayall intitolava un suo splendido 33 giri del 1969: THE TURNING POINT!

E ancora: Judy Dyble, David Longdon, Noel Redding, Once and Future Band, Homunculus Res, Trees, Emergency, Fish, Submarine Silence, OAK, La Maschera di cera, Prog 80 made in UK, Paolo Tarsi, Jon Anderson, John Greaves, Rikard SjöBlom Gunfly, Lonely Robot, Solstice, Mark Kelly, Sintonia Distorta, Simon Collins, Be Bop Deluxe, John Petrucci.

Prog Italia 34 sarà in edicola il 20 gennaio 2021.

La musica degli artisti contenuti su Prog Italia 33 è disponibile su Spotify:

You May Also Like