CASSIOPEA e ORIONE: le prime due antologie discografiche di Mina

Mina non smette mai di deliziarci con i suoi progetti discografici. Venerdì 27 novembre escono infatti CASSIOPEA e ORIONE, due antologie contenenti 28 brani editi + 2 brani mai interpretati!

Venerdì 27 novembre esce ITALIAN SONGBOOK, presentato da PDU in digipack e doppio vinile, un progetto di recupero, riscoperta e riordino del repertorio di Mina. Le prime due antologie hanno il nome di due costellazioni: CASSIOPEA e ORIONE. In questo firmamento di canzoni il Mina Fans Club censisce circa 1400 canzoni in oltre 75 album… insomma, c’è un bel po’ di materiale!

CASSIOPEA (PDU/distr. Sony Music) e ORIONE (PDU/distr. Warner Music) sono le prime due antologie del progetto discografico di riordino e riscoperta dell’immenso repertorio dell’artista, che si declinerà filologicamente nel tempo: non definiamoli “raccolte”, né “compilation”, né “greatest hits”. Non è per una questione lessicale, perché nel caso le chiameremmo più elegantemente “antologie”; né per un capriccio linguistico-snobistico, altrimenti le chiameremmo dannunzianamente florilegi. Questi due dischi sono qualcosa di diverso.

Mina ha vissuto 20 anni intensissimi tra TV e concerti, dopodiché ha fatto la scelta radicale di dedicarsi solo ai dischi, senza apparire più pubblicamente. In questi 40 anni lontana dalle scene ha prodotto un clamoroso giacimento lavorando in totale indipendenza artistica e discografica. Da qui in avanti questo giacimento sarà usato in vari modi secondo il giudizio della stessa Mina.

Il disegno che ha guidato la selezione non è evidenziabile, nella sequenza dei titoli; che non è cronologica, e non è sistematica, ma è il frutto di un pensiero che ha tenuto, certo, in considerazione la qualità delle composizioni e l’efficacia degli arrangiamenti, ma al tempo stesso ha scombinato ogni schema logico per affidarsi a un istinto squisitamente personale.

Tra i 28 brani già editi troviamo sai grandi successi suoi che cover di vere e proprie gemme della canzone italiana, ma anche altre perle che non hanno avuto la giusta luce o che sono stati oscurate da pezzi che hanno avuto più risonanza in radio. Di fianco a un brano pop mette qualcosa che il pubblico non andrebbe a comprare e in questa maniera può apprezzare. Il bello di questi dischi è proprio la varietà.

Così, nelle 28 canzoni già edite, ci sono registrazioni che spaziano dal 1975 (L’importante è finire) al 2018 (Volevo scriverti da tanto); ci sono canzoni cantate per la prima volta da Mina o riprese da lei dopo l’interpretazione di altre voci; e due brani finora inediti, che chiudono le due tracklist. Quello che chiude CASSIOPEA si intitola Un tempo piccolo, ed è una canzone scritta da Antonio Gaudino, Alberto Laurenti e Franco Califano, interpretata da Mina con il testo rimaneggiato della versione dei Tiromancino (datata 2005). Quello che chiude ORIONE si intitola Nel cielo dei bars , ed è una canzone a suo tempo scritta (con Chiosso) e interpretata da Fred Buscaglione.


ITALIAN SONGBOOK è disponibile in pre-order qui 

You May Also Like