La moto che si mise tra Billy Idol e il cinema

billy idol

Le cose stavano andando alla grande per Billy Idol, tanto che avrebbe intitolato il suo ultimo album CHARMED LIFE. Forse si sentiva baciato dalla fortuna quando una mattina salì sulla sua Harley Davidson senza neanche il casco.

Per coronare il tutto, non si fermò a un segnale di stop in un incrocio di Hollywood, e si scontrò brutalmente contro un’automobile. Fu l’unico a ferirsi: la donna nell’altro veicolo non riportò ferite, ma Idol si ruppe un braccio e una gamba (ma un’operazione di sette ore lo rimise quasi in piedi).

Idol raccontò la vicenda quello stesso anno a Q, descrivendo dettagliatamente le sue ferite:

L’osso della gamba era passato direttamente attraverso i jeans, e aveva strappato il muscolo a brandelli. C’era sangue dappertutto e tutto il resto, e io continuavo a svenire per il dolore. Mi sono ripreso sul tavolo operatorio, mentre qualcuno mi tagliava i vestiti. Tutto ciò a cui riuscivo a pensare era ringraziare di non aver indossato una delle mie giacche di pelle preferite. Avevo solo questa giacca di jeans addosso. Grazie, Dio.

Ma non andò tanto bene per la sua carriera cinematografica: Idol era stato scritturato per due ruoli di spicco in Terminator 2 (in cui avrebbe interpretato un cyborg avanzato “T-1000”) e per la pellicola The Doors. Quando il regista James Cameron seppe che Idol era ancora in fase di recupero nell’ottobre 1990, decise di sostituirlo con Robert Patrick. Idol non sarebbe riuscito ad allenarsi quattro volte al giorno per le riprese, né a non mostrare alcuno sforzo dopo aver corso a tutta velocità sul set.

Per quanto riguarda il film The Doors, non venne completamente escluso, anche se fu sostituito nel ruolo per cui era stato originariamente scritturato. Apparve come un membro dell’entourage di Jim Morrison, spesso sdraiato, seduto o con le stampelle.

You May Also Like