METALLICA: “Non ci saranno altre collaborazioni con Lady Gaga”

Foto via: www.nydailynews.com/entertainment/music/metallica-suffers-audio-issues-grammys-performance-article-1.2970877

James Hetfield si è raccontato al magazine cileno La Tercera, e ha parlato anche dell’esibizione tanto discussa dei Grammy, insieme alla pop star Lady Gaga.

L’esibizione è stata in parte un disastro, e di questo non è mai stato fatto un mistero, a partire dai problemi tecnici e dal microfono spento di Hetfield, che lo ha costretto a condividerlo con Lady Gaga per tutta la prima strofa. Come se non bastasse, ci si è messa pure un’altra umiliazione, quando Laverne Cox non ha nemmeno presentato i Metallica per nome. Alla fine dell’esibizione James Hetfield non ha nascosto una certa insofferenza, e in preda alla rabbia ha scagliato la sua chitarra ad un membro dell’equipe, mentre prendeva a calci lo stand del microfono.

Un fiasco, che ha fatto parlare, e non poco. Così, Hetfield ha finalmente parlato e ha detto la sua.

Durante lo spettacolo vero e proprio, in diretta TV, ero molto arrabbiato. Fino alle prove era stato tutte perfetto, funzionava tutto, ma si sa, qualcosa è sfuggito al mio controllo e non so cosa sia successo. Il lato positivo è che Lady Gaga ha cantato vicino a me, ed è stata molto collaborativa. E’ una persona straordinaria, di grande talento e molto creativa.

Quando gli viene chiesto se suonerebbe ancora alla cerimonia dei Grammy Awards, lui ironizza: “Certo, perchè no? Non avrò due o tre microfoni l’uno accanto all’altro?

Per quanto riguarda future collaborazioni con Lady Gaga…

No, non collaborerei più con lei. Ma anche soltanto parlarle, starle intorno e percepire la sua energia così vibrante è stato piacevole. Ha un sacco di idee, e le piace spingersi al confine, un po’ come noi.

Insomma, una dichiarazione stonata rispetto alle imminenti dichiarazioni successive all’esibizione, quando la band la definì perfino “Quintessenza dei Metallica“…

 

 

 

Commenta Via Facebook

You May Also Like