Ecco 5 tra i concerti più lunghi di sempre

Bruce Springsteen
Foto di Richard E. Aaron Redferns

Chi vorrebbe abbandonare l’energia e l’adrenalina di un concerto rock per tornare a casa? Ecco cinque concerti che hanno esaudito il desiderio di non finire mai… o quasi!

1. Grateful Dead, 6 ore

I fan di Jerry Garcia che non ne potevano più di sentirsi chiedere “Cosa fai a Capodanno?” nel 1978 poterono rispondere infiammati dall’attesa: gli amatissimi e psichedelici Grateful Dead tennero un concerto il 31 dicembre, alla Winterland Arena di San Francisco. Forse non si aspettavano di rimanere sotto il palco per 6 ore di concerto, trascinati dall’energia della band, che ubriaca di musica regalò ai fan una fine dell’anno indimenticabile.

2. Manowar, 5 ore e 1 minuto

Un altro gruppo a sfidare la pazienza dei fan (o a esaudire il loro più grande desiderio) furono i Manowar al Kaliakra Rock Festival. Diamo un po’ i numeri: 5 luglio 2008, 20.000 sotto il palco, 5 ore e 1 minuto, 47 brani in scaletta.

3. Led Zeppelin, 4 ore e 30 minuti

I nostri amati Led Zeppelin tornano per un record di tutto rispetto, realizzato il 26 gennaio 1969 al Boston Tea Party. Da premiare l’unicità della performance, data dalla discografia ancora scarna del gruppo.

4. The Cure, 4 ore e 6 minuti

Un concerto lunghissimo per un compleanno importantissimo: i 54 anni del chitarrista e frontman dei Cure, Robert Smith. Era il 23 aprile del 2013 quando la band suonò per poco più di 4 ore al Fore Sol di Città del Messico.

5. Bruce Springsteen, 4 ore e 6 minuti

Chiudiamo con il botto: il 31 luglio 2012 il Boss e la E Street Band hanno scosso l'Olympic Stadium di Helsinki, in Finlandia, per 4 ore di concerto. Non una sorpresa per i fan, abituati all'energia inesauribile di Springsteen, che non è mai stata contenuta in un concerto breve. E forse proprio per questo i fan non si sono resi conto, sul momento, che il Boss con uno dei suoi soliti scherzi stava rompendo un record personale.

You May Also Like