I neo-proggers Airbridge tornano dopo 38 anni con un nuovo album!

airbridge

Dopo un lungo periodo di silenzio, gli Airbridge hanno sorprendentemente rilasciato un nuovo album con una line up tutta da scoprire.

Gli Airbridge nascono negli anni 80 come Progressive Rock band nel territorio inglese dell'Anglia Orientale. Prima di affermarsi sul piano internazionale, il gruppo trascorse molto tempo in fase di stasi, continuando a produrre musica, ma senza rilasciare nuovi album. Furono diversi i tentativi degli Airbridge di rimettersi in carreggiata nella seconda metà degli anni 2000, prima di arrivare ad una nuova line up composta da tre elementi, con cui pubblicarono nuovo materiale nel 2013. Il gruppo rilasciò il suo primo album nel 1983, intitolato Paradise Moves, riscosse una buona dose di consensi.

MEMORIES OF WATER

La notizia di un nuovo album degli Airbridge ha destato grande clamore tra gli appassionati della band in tutto il mondo. Si tratterà di un nuovo disco su cui suonerà una line up riorganizzata dopo ben 38 anni. La formazione degli Airbridge su MEMORIES OF WATER, questo il titolo del nuovo album della Neo-Prog band cult, sarà composta dal paroliere, cantante, chitarrista, tastierista e bassista originale Lorenzo Bedini e dal tecnico del suono, batterista, percussionista, chitarrista e, a sua volta, bassista originale Dave Dowdeswell-Allaway. A dare man forte alla nuova produzione del gruppo, arriveranno, poi, Jason Crompton, tastierista e trombettista e la flautista Maddalena Pastorelli. Al momento, è possibile acquistare il nuovo album degli Airbridge sul loro canale Bandcamp ufficiale.

airbridge

Storia della band

La line up iniziale degli Airbridge vedeva impegnati tra le file della band il sopracitato Lorenzo Bedini, Edward Percival, Sean Godfrey e David Beckett. Headliners fissi al famosissimo Marquee Club, gli Airbridge divennero ben presto un fenomeno molto diffuso tra gli appassionati di musica progressiva che, finalmente, tornarono ad avere pane per i loro denti. Dopo Paradise Moves, loro primo album del 1983, il gruppo uscì con un singolo: Words & Pictures. Alla fine del 1983, però, sia Bedini che Bennett decisero di lasciare il gruppo, per poi essere rimpiazzati da Geoff Chamberlain alle chitarre. Gli Airbridge registrarono, quindi, un secondo album mai pubblicato, intitolato BEYOND THE VEIL, prima di sciogliersi definitivamente. La carriera dei due ex Airbridge continuò in diverse cover band e gruppi tributo.

Il rapporto tra Lorenzo Bedini e Sean Godfrey, comunque, non si incrinò mai del tutto e, questo, portò all'alba del Terzo Millennio a diversi tentativi da parte dei due di segnare il ritorno della band. Solo nel 2010, con l'ingresso di Dave Dowdeswell-Allaway in line-up, la band riuscì a tornare e, nel 2012, marcò il suo ritorno sui palchi dal vivo al The Cript di Norwich. La release del 2013 del gruppo fu un EP, intitolato RETURN. A ben otto anni dalla sua uscita e a trentotto anni di silenzio sul fronte Long Playing, gli Airbridge si dimostrano, ora, pronti a tornare per i loro fan con un nuovo album. Chissà che non rivedremo la band sui palchi e, magari, anche a qualche importante festival internazionale.

You May Also Like