Una nuova veste prog per i Foo Fighters?

Dave Grohl ha sempre un asso nella manica e, quando si tratta dei suoi Foo Fighters, le sorprese abbondano clamorosamente. Hanno fatto molto discutere le ultime rivelazioni del musicista riguardo un possibile esordio prog per la band di Learn To Fly

Reduce dal progetto Dee Gees, con il quale ha esplorato i territori stroboscopici della disco, Dave Grohl si è detto pronto a stravolgere, ancora una volta, il sound dei suoi Foo Fighters, in favore di una presunta svolta progressiva. Lo ha rivelato il frontman stesso, nel corso di un'intervista rilasciata a Rolling Stone. Dave Grohl non è certamente estraneo ai cambi di rotta. Abile polistrumentista e autore creativo, Grohl ha cementato la sua reputazione, dapprima dietro le pelli dei Nirvana e, poi, alla chitarra e voce dei Foo Fighters; un cambiamento che non passò assolutamente inosservato quando il suo progetto post-grunge stava prendendo piede. Oggi, i Foo Fighters rappresentano uno degli atti di maggior rilievo nella scena contemporanea e raccolgono milioni di fan in tutto il mondo che non hanno potuto non rimanere stupiti innanzi alle parole del loro beniamino. 

Foo Fighters - Rock am Ring 2018 - foto: Andreas Lawen, Fotandi

I Foo Fighters pronti al prog rock 

Dave Grohl è un vero stacanovista. Lo ha dimostrato innumerevoli volte nel corso dell'ultimo trentennio, ma da qui ad annunciare una svolta progressive rock per una band che, nel panorama alternative, si è affermata come una vera e propria colonna portante, c'è sicuramente da rimanere sbalorditi. Già l'ultima fatica discografica del gruppo, MEDICINE AT MIDNIGHT, ha preannunciato un cambiamento drastico nel sound di riferimento dei Foos che, introducendo nuovi ritmi ed uno stile ricco di nuove influenze, hanno mostrato al pubblico che, pur avendo fatto la storia, siano ancora capaci di mettere tutto in discussione. 

Non solo, il progetto Dee Gees a cui Grohl ha dato inizio pochi mesi fa, ha dato come frutto un disco di cover dei Bee Gees particolarmente riuscito. Ora, stando alle dichiarazioni dell'instancabile frontman, i Foo Fighters sarebbero pronti ad una svolta progressiva. "I nostri album rappresentano la risposta al lavoro immediatamente precedente - ha esordito - Quindi, ora, staremmo pensando ad un folle disco prog rock!".

Ovviamente, né gli appassionati né gli addetti ai lavori sanno ancora se, le parole di Grohl, rappresentino un'idea concreta o una semplice battuta. Quel che è certo è che l'artista sia particolarmente divertito al pensiero di rendere realtà qualcosa del genere. Non aver ancora pubblicato un disco prog rende quest'esperienza qualcosa di completamente nuovo per Grohl che, proprio al riguardo, ha detto: "Mi sento ancora come un ragazzo seduto per terra nella sua cameretta che suona i suoi dischi preferiti". Insomma, pare che i Foo Fighters abbiano ancora molto da dire e che Grohl non accenni neanche per un istante a prendersi una pausa; per questa ragione, i fan del gruppo di Something From Nothing dovranno aspettarsi, ancora una volta, qualcosa di sensazionale dai loro artisti preferiti. 

You May Also Like