Top 10 album del 1981

Eddie-Van-Halen

Il 1981 fu un anno molto importante per la storia della musica. Il rock viveva un periodo di forti transizioni mentre MTV muoveva i primi passi. 

Negli anni '80, gruppi e artisti che in molti credevano intramontabili trovarono il declino, mentre altri sorsero dalle loro ceneri. Fu un periodo storico particolarmente fervente, sia dal punto di vista culturale che strettamente musicale. In questa classifica, vi presentiamo alcuni tra i migliori album usciti nel 1981

Ozzy Osbourne - DIARY OF A MADMAN 

L'intesa cantautorale tra Ozzy Osbourne ed il compianto Randy Rhoads raggiunse il culmine nel secondo album del Principe delle Tenebre, inciso in fretta e furia durante una pausa dal tour promozionale del disco. Sono diversi i brani presenti in tracklist divenuti simboli del rock classico, come Over The Mountain e Flying High Again

Billy Squier - DON'T SAY NO 

Sebbene non sia rimasto nella stratosfera per lungo tempo, DON'T SAY NO di Billy Squier ha regalato al mondo tracce come In The Dark e The Stroke, ricordate da tutti con grande ammirazione

Journey - ESCAPE 

Con questo disco, i Journey si assicurarono l'egemonia assoluta sui primi anni '80. L'album permise alla band di rimanere in loop nelle stazioni radio di tutto il mondo, al punto da spingere Atari a produrre un videogioco dedicato a loro. 

Foreigner - 4 

Un album ricco di hit: da Girl Like You a Juke Box Hero, fino ad arrivare a Urgent. Si tratta di un disco confezionato alla perfezione, uno dei principali highlight del decennio '80. 

Stand Back, Stevie Nicks, box, vinile, news, Stonemusic

Stevie Nicks - BELLA DONNA

Quando Stevie Nicks uscì dai Fleetwood Mac, diede prova al mondo di poter brillare anche più della band come artista solista. Per BELLA DONNA, la leggendaria cantante vide nelle figure di Tom Petty e di Don Henley dei validi aiuti per arricchire tracce come Stop Draggin' My Heart Around e Leather And Lace

Rush - MOVING PICTURES 

Quando si parla di anni '80 non si può non ricordare il picco tecnico-compositivo dei Rush che, attraverso MOVING PICTURES, poterono regalare ai posteri tracce come Tom Sawyer e Limelight

The Police - GHOST IN THE MACHINE 

Gli anni del punk erano ben lontani quando i Police rilasciarono GHOST IN THE MACHINE; un disco maturo, ricco di influenze, con il quale Sting poté dimostrare il suo miglioramento in termini di songwriting

Van Halen - FAIR WARNING 

Il quarto album dei Van Halen nacque con l'intenzione di essere un progetto solista di Eddie. Poco dopo, però, David Lee Roth e il resto della band sopraggiunsero in aiuto del chitarrista per siglare il disco più oscuro e complesso nell'intera opera della band. 

Genesis - ABACAB 

Da sempre al centro dell'attenzione dei fan della band e non solo, ABACAB è un disco controverso, da alcuni considerato come il miglior lavoro dei Genesis. Eclettico, singolare e mai scontato, l'album presenta un variegatissimo apporto creativo, dato anche dal periodo particolarmente ricco di ispirazione vissuto da Phil Collins al tempo. 

The Rolling Stones - TATTOO YOU 

I Rolling Stones vollero affermarsi sul nuovo decennio senza scendere a compromessi con la loro identità artistica. Su queste basi concettuali si erse il lavoro compositivo per TATTOO YOU, un vero classico della storia del rock. 

You May Also Like