Kiss: 10 cose che non hanno funzionato con MUSIC FROM THE ELDER

Kiss, Crocs. scarpe, gadget, curiosità, Stone Music, Classic Rock

Tra i lavori più controversi nella storia del rock, spicca proprio MUSIC FROM THE ELDER dei Kiss, un disco nato sotto una cattiva stella. 

All'alba degli anni '80, i Kiss decisero di abbandonare le sponde sonore che li avevano resi famosi nel decennio precedente per darsi a qualcosa di più commerciale che fece immediatamente storcere il naso agli appassionati della prima lena. Le influenze pop e disco da cui DYNASTY e UNMASKED nacquero alienarono i membri della band che, a quel punto, si videro costretti a richiamare Bob Ezrin per provare a riconnettersi alla fonte del loro successo. Il risultato finale fu MUSIC FROM THE ELDER, un disco particolarmente controverso, i cui inizi furono già particolarmente complicati, ma quali furono le cose che non funzionarono nella creazione dell'album? 

ace frehley kiss

Ace Frehley raggiunse un punto di rottura 

MUSIC FROM THE ELDER fu l'ultimo album dei Kiss a vedere Ace Frehley tra le file del gruppo. Il chitarrista sarebbe tornato nella band solo 15 anni dopo. Gli attriti tra Frehley e la band si intensificarono particolarmente, anche perché il chitarrista non apprezzò per niente la direzione compositiva dell'album. Nel corso di un'intervista rilasciata nel 2018, Frehley dichiarò che, nonostante avesse suonato bei soli sul disco, questo fosse destinato a non avere successo. 

Eric Carr non fu ben accolto dalla band 

La chance di entrare in una band famosa come i Kiss, negli anni '80, faceva gola alla stragrande maggioranza dei batteristi. Purtroppo per Eric Carr, però, l'artista non fu ben accolto dagli altri membri del gruppo, troppo occupati dalle dispute e dagli attriti che, alla fine, osteggiarono la buona riuscita del disco. 

Bob Ezrin non era al massimo

Il ritorno di Ezrin al banco avrebbe dovuto corrispondere al grande ritorno dei Kiss in vetta alle classifiche internazionali. Purtroppo per loro, però, dopo il successo di THE WALL dei Pink Floyd, a cui lavorò ferventemente, Ezrin non era al massimo della forma. In lotta contro i suoi demoni interiori, il produttore stava affrontando la fine del suo matrimonio e, intanto, cadde vittima della dipendenza da stupefacenti

Fu il tentativo maldestro di accontentare la critica 

Dopo anni di scontri con la critica, i Kiss decisero di venire incontro agli addetti ai lavori con un disco che riuscisse a convergere con ogni loro parametro di valutazione. Ovviamente, quella fu la scelta peggiore e, alla fine, i Kiss finirono per puntare tutto sulla collaborazione con Bob Ezrin. 

Paul Stanley si spinse troppo oltre 

Durante le sessioni d'incisione del disco, Paul Stanley si spinse troppo oltre nelle sue linee vocali, andando ben più lontano rispetto alla sua comfort zone canora. Guardando indietro, nel corso di un'intervista rilasciata a Yahoo, l'artista rivelò di reputarsi "disastroso" sulle tracce. 

Inseguire le mode rovinò la band 

I Kiss sono stati colpevoli di inseguire troppo le mode cambiando il loro sound radicalmente innumerevoli volte. MUSIC FROM THE ELDER nacque con il presupposto di far tornare il gruppo alle loro radici sonore, dopo aver contaminato il loro stile con la disco e il pop nei due album precedenti. Nonostante la band credesse che tornando alle origini sarebbe rientrata nelle grazie dei fan, la cosa non andò come sperato. 

Il rush di successi dei Kiss si interruppe bruscamente 

Dopo il disco d'oro strappato in ultimo da UNMASKED, devastato dalla critica e poco acclamato dai fan, i Kiss avevano bisogno di ristabilire la loro egemonia con un disco hard rock nudo e crudo. Le cose, però, non andarono come sperato e MUSIC FROM THE ELDER raggiunse a stento la settantacinquesima posizione della Billboard 200. 

Il film su The Elder non vide mai la luce 

Stando a quanto rivelato da Gene Simmons, una versione cinematografica di MUSIC FROM THE ELDER sarebbe dovuta uscire dopo il rilascio dell'album. Alla fine, la pellicola non superò nemmeno la fase dei casting, con la band che rinunciò completamente all'idea. 

Troppe aspettative sui live 

A prescindere dal successo dei loro dischi, i Kiss pianificavano i loro live per stupire il pubblico. Purtroppo, però, dovettero ridimensionare le proporzioni della kermesse promozionale di MUSIC FROM THE ELDER, per il quale avevano intenzione di mettere in piedi uno spettacolo dai tratti medievali ricco di dettagli, dal budget estremamente alto

Gene-Simmons-of-Kiss

CREATURES OF THE NIGHT risentì del fallimento di THE ELDER 

Alla fine, il fallimento del disco risvegliò la creatività dei Kiss. Con due dei membri originali allontanati dal gruppo e una carriera sull'orlo del baratro, i Kiss decisero di puntare tutto sul seguito di THE ELDER, lo straordinario CREATURES OF THE NIGHT che, sebbene fosse il disco che Frehley avrebbe voluto THE ELDER si rivelasse, finì per essere tristemente ignorato dal pubblico, rimasto fin troppo deluso dall'album precedente. 

You May Also Like