SHG Music Show: che spettacolo!

shg music show classic rock italia stand

Non solo una fiera, non solo un'esposizione, ma un caldo vento di passione e di amicizia: l'evento dedicato al mondo della chitarra è stato un successo e Classic Rock è stato protagonista insieme a BMW Motorrad e agli amici di Accordo.it e Radiofreccia.

Si è appena conclusa l'edizione 2021 di una delle fiere più amate dai musicisti, SHG Music Show, di cui abbiamo ampiamente parlato nel corso delle ultime settimane. Andata in scena sabato 27 e domenica 28 ottobre al Palazzo delle Stelline, una splendida location nel centro di Milano, SHG 2021 è stata un'esposizione fenomenale.

È stato possibile ascoltare musicisti eccezionali, toccare e provare il meglio delle chitarre nuove e usate, dell'amplificazione, dell'effettistica. Straordinaria è stata non solo la presenza di grandi marchi (Ibanez e Yamaha in testa), di realtà in crescita, di artigiani (liutai e non solo) e di importanti collezionisti (incredibili le Fender d'epoca di Cesco's Corner e l'esposizione delle Wandrè), non solo la risposta del pubblico (non abbiamo ancora dati ufficiali, ma sia il sabato sia la domenica i corridoi e le sale del Palazzo delle Stelline erano gremitissimi), ma, lasciatecelo dire, anche per un'aria fresca che non si era mai respirata prima.

Fender d'epoca di Cesco's Corner
Fender d'epoca di Cesco's Corner

Sì, un'aria nuova e fresca che soffiava in nome della collaborazione e dell'amicizia: noi di Classic Rock e della divisione musica di SPrea Editori eravamo presenti per la prima volta con una sorta di salotto rock, insieme ai grandi amici di Accordo.it (il media digitale dedicato a chitarre e chitarristi che organizza da decenni SHG) e di Radiofreccia, la radio rock del gruppo RTL 102.5. Una sorta di triangolazione virtuosa e, soprattutto, naturale, visto che i punti di contatto tra le nostre realtà sono a dir poco evidentissimi.

Ad accompagnarci in questo viaggio c'era BMW Motorrad, con il modello più rock della gamma, ossia la poderosa R18: a calamitare le attenzioni del pubblico dei chitarristi e degli appassionati, nel nostro speciale salotto c'era un esemplare della versione Transcontinental, quella più equipaggiata e dedicata ai grandi viaggi.

E, a proposito di amicizie, vorremmo ringraziare i tanti di voi che ci sono venuti a trovare, compresi i numerosi artisti: nominarli tutti sarebbe impossibile ma citiamo almeno Federico Poggipollini, Drigo dei Negrita, Mattia Tedesco (Vasco Rossi), i Dang (Tommaso Paradiso, Mario Biondi) e naturalmente il nostro inimitabile Gianni Rojatti, che di SHG è direttore artistico.

Troverete il reportage completo dedicato a SHG sul numero 110 di Classic Rock, in edicola dal 27 gennaio. 

You May Also Like