I Pink Floyd pubblicano a sorpresa 12 album sulle gig anni ’70

pink-floyd (1)

Senza alcun preavviso, i Pink Floyd hanno rilasciato 12 album dal vivo, registrati tra il 1970 e il 1972, disponibili allo streaming. 

Che i Pink Floyd non torneranno mai più a calcare i palchi insieme, è ormai ben noto anche ai fan della nuova lena. Sebbene i rapporti tra i membri sopravvissuti del gruppo si siano notevolmente raffreddati, pur mantenendo toni civili, gli esecutivi della band, coadiuvati da Gilmour, Waters e Mason, continuano a portare alto il nome dei Pink Floyd, rendendolo un brand particolarmente efficace. Senza alcun preavviso, di recente, sono stati resi disponibili allo streaming ben 12 album registrati dal vivo nel biennio compreso tra il 1970 e il 1972. 

Info sui nuovi album dal vivo dei Pink Floyd 

Sono state diverse, nel corso degli anni, le iniziative e le release con le quali il nome dei Pink Floyd è spiccato nelle sezioni dedicate alle novità di negozi di dischi e piattaforme di streaming. La band ha spesso rilasciato succosi boxset, in grado di raccogliere determinati periodi, raccontandoli in musica in maniera particolarmente dettagliata. Nel caso delle nuove pubblicazioni dal vivo, le registrazioni più vecchie prendono il nome di THEY CAME IN PEACE e comprendono performance incise all'università di Leeds, il 28 febbraio del 1970 e a quella di Washington, del 16 novembre dell'anno successivo.

Contiene sette tracce e tocca una lunghezza di un'ora e trentaquattro minuti. Nella tracklist troviamo brani come The Embryo, Careful With That Axe, Eugene, Atom Heart Mother e Interstellar Overdrive, tra le altre. La registrazione più recente, invece, vede la band impegnata dal vivo a Tokyo, il 16 marzo del 1972, ad eseguire sette tracce da THE DARK SIDE OF THE MOON, in sequenza, quasi un anno prima la pubblicazione ufficiale del disco, uscito, lo ricordiamo, il 1 marzo del 1973. C'è anche un'incisione divisa in due volumi, registrata al KB Hallen di Copenhagen il 23 settembre del 1971. Tra i vari momenti catturati dal vivo, spicca una data al PALAEUR di Roma, dove i Pink Floyd si esibirono il 20 giugno del 1971

You May Also Like