I Jethro Tull raggiungono la Top Ten con THE ZEALOT GENE

THE ZEALOT GENE è il ventiduesimo album in studio dei Jethro Tull, il primo dopo 18 anni di silenzio discografico ed il primo a finire in Top Ten dopo mezzo secolo. 

Di recentissima uscita, THE ZEALOT GENE ha diviso la critica, pur convincendo gli appassionati della vecchia guardia. Non a caso, il ventiduesimo disco della celeberrima band di Ian Anderson è il primo, in 50 anni, a raggiungere la Top 10 britannica, entrandovi al nono posto. L'ultima volta che i Jethro Tull hanno centrato l'obiettivo fu nel 1972, con la compilation LIVING IN THE PAST, che raggiunse il terzo posto della stessa classifica; medesima posizione conquistata da THICK AS A BRICK nello stesso anno. 

Info sul disco 

Arriva dopo quasi vent'anni di silenzio discografico, l'ultimo album dei Jethro Tull, a seguire JETHRO TULL CHRISTMAS ALBUM del 2013. Ian Anderson ha, diverse volte, rivelato la natura biblica del disco, spiegando che i testi delle tracce presenti al suo interno siano ispirati al Testo Sacro con vena ironica e pungente. Non si è trattato di una novità per l'artista che aveva già trovato nella Bibbia una valida musa per AQUALUNG, 50 anni fa. I lavori per il disco iniziarono nel 2017 e, la sua uscita, fu prevista per il 2020. L'imperversare dell'emergenza pandemica, però, impedì alla band di portare il lavoro al termine e, per questa ragione, THE ZEALOT GENE ha potuto vedere la luce solo di recente. Il gruppo ha in programma un tour promozionale per l'album che partirà proprio in Italia, da Trieste, per poi estendersi lungo tutta l'Europa.  

You May Also Like