Come David Bowie ignorò le critiche su “Earthling”

david bowie

Al tramonto degli anni '90, David Bowie riscosse molte critiche, anche da parte dei fan, per il suo materiale più recente. Il Duca Bianco, però, seppe come metterle a tacere. 

Dal 1987 in poi, David Bowie fu al centro di un aspro ciclone di critiche. NEVER LET ME DOWN fu l'inizio di tutto, un album svogliato che, più tardi, lo stesso artista avrebbe definito come il suo prodotto peggiore. Pubblico e critica, invece, provavano disappunto nei confronti dell'ambiguità del Duca, data la sua direzione sonora poco chiara. La confusione degli ascoltatori partì dai Tin Machine, il progetto da lui creato insieme ad Hunt Sales, Tony Fox Sales e Reeves Gabrels. 

Il periodo sperimentale di Bowie

Si trattò di un arco temporale di tentativi, rinnovi e costante messa in discussione della propria attitudine. Bowie stava sperimentando e, la prova regina di tutto ciò è l'utilizzo smodato che l'artista fa degli strumenti elettronici negli anni '90. Da questo periodo di cambiamenti, sono venuti fuori prodotti degni di nota come BLACK TIE WHITE NOISE e THE BUDDA OF SUBURBIA. In ogni caso, il decennio del grunge e del nu metal trovò un David Bowie ispirato e sprezzante come non mai, pronto a dichiarare guerra all'America con tutto ciò che musicalmente aveva sempre rigettato, solo per conquistarla o renderla nemica. 

Dopo il tour promozionale di OUTSIDE, il Duca Bianco si recò in studio, consapevole che il drum & bass non avrebbe avuto futuro negli States e, ciò nonostante, usandolo su alcune delle tracce più riuscite appartenenti al suo catalogo di quel periodo. Il frutto di quelle sessioni fu EARTHLING, un disco pesantemente criticato che, tuttavia, contiene tracce straordinarie come Dead Man Walking, Little Wonder e I'm Afraid Of Americans

Quando il disco uscì, il 3 febbraio del 1997, fu tempestato di critiche, alle quali il Duca Bianco rispose con grande classe in questo modo: "Questo disco è in debito col drum & bass per le ritmiche, ma non ho alcun'interesse nel genere. Ciò che stiamo facendo è un milione di anni luce più avanti rispetto a ciò che, ad esempio, Goldie o altri artisti drum & bass fanno". EARTHLING rimane tra i lavori preferiti dai membri della band di Bowie che, secondo loro, ha saputo filtrare e collimare al meglio con la sua identità artistica il drum & bass. 

You May Also Like