Il 9 marzo in libreria “Runnin’ with the Devil: alle origini dei Van Halen”

runnin with the devil van halen

In arrivo in libreria dal 9 marzo un nuovo titolo della collana Chinalski di Castello Editore, dedicato alla storia completa dei Van Halen.

Nata all’inizio degli anni ‘70 grazie ai fratelli Alex ed Eddie, originari dei Paesi Bassi ed emigrati negli States quando erano ancora bambini, la band dei Van Halen ottenne un successo roboante già con l’album di esordio, nel 1978. L’affermazione del gruppo continuò nei primi anni ‘80, tra pezzi grandiosi che ne decretarono una fama sempre crescente, eccessi e screzi personali.

In questo libro, nuovo arrivo della collana Chinaski del Castello editore, Noel E. Monk, il manager che ha guidato i Van Halen verso la celebrità planetaria, racconta la storia completa e senza filtri di David Lee Roth, Eddie Van Halen e compagni, ricostruendo percorso e vicende personali dei membri di una band leggendaria che ha cambiato per sempre la musica hard rock.

L’ascesa dei Van Halen negli anni ‘80 è stata una delle più elettrizzanti che il mondo della musica abbia mai conosciuto e il loro mito una festa epica e stravagante fatta di rock sensuale e rumoroso, sesso, droga e notti senza fine. Durante questo folle periodo di successo ed eccessi senza precedenti, nessuno era più vicino alla band di Noel Monk, che ha trascorso sette anni con i Van Halen, prima come tour manager e poi come manager fino al 1985, quando le esagerazioni, i drammi personali, le pugnalate alle spalle e le liti feroci finirono per consumare e far implodere la band.

L’ascesa dei Van Halen negli anni ‘80 è stata una delle più elettrizzanti che il mondo della musica abbia mai conosciuto e il loro mito una festa epica e stravagante fatta di rock sensuale e rumoroso, sesso, droga e notti senza fine. Durante questo folle periodo di successo ed eccessi senza precedenti, nessuno era più vicino alla band di Noel Monk, che ha trascorso sette anni con i Van Halen, prima come tour manager e poi come manager fino al 1985, quando le esagerazioni, i drammi personali, le pugnalate alle spalle e le liti feroci finirono per consumare e far implodere la band.

Impreziosito da fotografie inedite, “Runnin with the Devil” è un libro immancabile per ogni rockettaro che si rispetti e non solo per i fan della band. Disordinato, rumoroso, pacchiano e divertente, conduce il lettore nell’intimo dei Van Halen come mai era accaduto prima d’ora.

NOEL MONK ha aiutato a dirigere il palco di Woodstock, è stato il braccio destro di Bill Graham al leggendario Fillmore East e ha lavorato con musicisti rock tra cui Jimi Hendrix, Janis Joplin, Grateful Dead, Rolling Stones e Sex Pistols. È anche l’autore di “12 Days on the Road: The Sex Pistols and America”. Vive in Colorado. Ad aiutarlo a raccontare la sua esperienza nel libro Runnin’ With The Devil, lo scrittore Joe Layden, autore o coautore di più di trenta libri, inclusi numerosi best seller del New York Times.

You May Also Like