Flea rimpiange l’atteggiamento dei Red Hot verso i Guns N’Roses

Foto via: www.tribunaribeirao.com.br/site/groove-pesado-do-red-hot-chilli-peppers-encerra-o-rock-in-rio/

Flea si è recentemente espresso riguardo l'atteggiamento arrogante che la sua band adottò nei confronti di band come i Guns N'Roses nella seconda metà degli anni '80. 

L'iconico bassista dei Red Hot Chili Peppers ha espresso il suo rimpianto nei confronti dell'attitudine sprezzante e presuntuosa assunta dai membri del gruppo nei confronti di gruppi come i Guns N'Roses che annoveravano la scena hair metal nei suoi ultimi anni, alla ricerca della celebrità. Flea ha spiegato che gli atti presi di mira dai Red Hot non meritassero mancanze di rispetto, aggiungendo che la band fosse profondamente riluttante nei confronti del panorama di riferimento. 

Le dichiarazioni di Flea 

Intervistato da Classic Rock, Flea ha parlato dell'atteggiamento dei Red Hot nei confronti dell'hair metal, dicendo: "Eravamo definitivamente contro la scena hair metal. Pensavamo di essere l'underground, l'art-rock, i ragazzi dell'east-side pronti ad impazzire. Per noi, gli altri cercavano solo di copiare Aerosmith e Kiss. A ripensarci, quelle erano un mucchio di sciocchezze. Molte di quelle band erano straordinarie. I Guns N'Roses erano un gran gruppo. C'era una certa arroganza da parte nostra, contro il mondo, il sistema, il potere e le autorità. Noi siamo noi, ci dicevamo, facevamo le cose a modo nostro, come ragazzi di strada. Colpivamo duro ed eravamo trasgressivi"

L'attitudine arrogante dei Red Hot ha, indubbiamente, contribuito al loro successo, così come il loro modo di porsi alla musica. Anthony Kiedis ha rivelato di essere sempre stato consapevole del fatto che, al loro carisma, andasse aggiunto materiale interessante. In particolare, il frontman si è così espresso: "Sapevamo che ci fosse altro, oltre a riempire i club e rendere le persone felici ed essere originali". Flea ha, successivamente, aggiunto: "Eravamo una party band, ma bisogna portare qualcosa di concreto alla festa. Dobbiamo essere bravi, dobbiamo scrivere cose nuove, dobbiamo avere qualcosa che riesca a scuotere le persone. Siamo sempre stati pronti". Intanto, i Red Hot Chili Peppers godono del loro status di leggende del rock e i fan sono in trepidazione per l'uscita del loro dodicesimo album in studio, UNLIMITED LOVE, che sancirà il ritorno di Frusciante in studio e vedrà la luce il 1 aprile 2022

You May Also Like