Smashing Pumpkins: la copertina di “Siamese Dream” 25 anni dopo

Foto via: ultimateclassicrock.com/billy-corgan-siamese-dream-cover-girls/

Un quarto di secolo dopo la pubblicazione di “Siamese Dream” le due bambine nella foto si riuniscono per riprodurre lo scatto della cover: gli Smashing Pumpkins sono pronti alla reunion

La scorsa settimana gli Smashing Pumpkins, dopo mesi di chiacchiere, hanno finalmente annunciato e confermato il loro tour di reunion. Ma non saranno gli unici a tornare insieme, per l’occasione, infatti, Billy Corgan ha pensato bene di riunire anche Ali Laenger e LySandra Roberts, le due bambine fotografate sulla cover di Siamese Dream del 1993.
Così, un quarto di secolo dopo, la band ha riunito le due ragazze per ricreare quello stesso scatto, con gli abiti da principessa e le ali da farfalla.
Le due donne sono apparse in un video durante l’annuncio del tour, provocando uno scoppio di emozione nel frontman della band, che condividendo il nuovo scatto su Instagram ha scritto:Un

“In un giorno così speciale nella storia degli Smashing Pumpkins, voglio prendere un momento per ringraziare Ali e LySandra, che come saprete erano le bambine di quella foto scattata circa 23 anni fa (su quello che fu un perfetto pomeriggio a Los Angeles). Non ci siamo mai resi conto mai conto di quanto quel momento ci avrebbe legato nel tempo, e sarebbe diventata un’immagine così iconica nella storia del rock. Ciò che è sorprendente è che la chimica tra loro continua a venir fuori attraverso la macchina fotografica fino ad oggi, eppure se la memoria funziona non si erano mai incontrate prima di quella volta. Il che mi dice che sono unite e viene fuori la bellezza della melodia dello scatto, della giovinezza e dell’innocenza, che sta a significare il momento speciale degli Smashing Pumpkins. Quindi grazie grazie grazie Ali e LySandra, vi adoriamo, e farvi diventare parte del lancio di oggi mi fa venire le lacrime agli occhi. Per quanto la vita vada veloce, posso ancora vedervi con gli occhi della mente indossare abiti bianchi e crespi nel cortile di un estraneo, sembra quello del Mother Mary, sorridendo e ridendo sotto il sole”.

You May Also Like