Parla il designer della statua di David Bowie: “Una distruzione sfrenata e irragionevole”

La nuova statua dedicata a David Bowie e inaugurata nella cittadina di Aylesbury è stata sfregiata senza alcun motivo: parla il designer dell’opera

Il designer della nuovissima statua dedicata a David Bowie nella cittadina di Aylesbury si è espresso in merito alla “sfrenata distruzione” dell’opera, da parte di un vandalo ancora senza nome. “Il progetto è stato guidato dall’amore dei fan“, ha raccontato Andrew Sinclair.
Il nuovo memoriale dedicato al Duca Bianco, è stato collocato nella cittadina inglese perchè è il luogo in cui Bowie debuttò per la prima volta nei panni di Ziggy Stardust, nei primi anni ’70. Appena 48 ore dopo, la statua era stata ricoperta di graffiti: “Sfamate prima i senzatetto“.

Ero abbastanza turbato“, ha detto il designer Andrew Sinclair. “Odio la distruzione sfrenata e irragionevole. L’intero progetto è stato creato dai fan, per i fan, per la famiglia e la memoria di Bowie. C’è molto amore nell’intento di quest’opera, e una quantità enorme di duro lavoro.
Parlando dell’oggetto dei graffiti, Sinclair ha difeso l’opera e il suo finanziamento: “Non un solo penny apparteneva al denaro pubblico, e non abbiamo mai chiesto nulla. L’intero progetto è stato finanziato da una raccolta fondi. Non ha alcun senso distruggere un lavoro con queste premesse, per questo tutta questa violenza è semplicemente stupida. Il che, è ancora più frustrante!“.

 

 

Commenta Via Facebook

You May Also Like