“Se siete rimasti sorpresi dall’annuncio del concerto di Bob Dylan e Neil Young ad Hyde Park pubblicato ovunque tranne che su neilyoungarchives.com dovreste chiedervi il perché”.

Qualche settimana fa, dopo l’annuncio che lui e Bob Dylan avrebbero preso parte al British Summer Time Hyde Park il prossimo 12 luglio, il cantautore canadese aveva pubblicato questo messaggio sul suo sito ufficiale. Nel messaggio Young si scusava con i fan per non aver pubblicato la notizia del concerto per primo, spiegando che lui stesso non era stato avvisato della pubblicazione dell’informazione.

Il motivo della rabbia del cantante era la presenza di un particolare sponsor della manifestazione, Barclays Bank, che lui ritiene “un’entità di finanziamento di combustibili fossili”, cosa che va totalmente contro la sua attività per la salvaguardia dell’ambiente.

La partecipazione della rockstar alla manifestazione è così rimasta in bilico per giorni fino all’annuncio di oggi, 13 dicembre: “Neil Young ha il piacere di annunciare che lo show di Londra si terrà, senza l’intervento di Barclays come sponsor” riporta una nota dello staff.

Neil Young e Bob Dylan saliranno regolarmente sul palco il 12 luglio e hanno già in programma una seconda data insieme, prevista per il prossimo 14 luglio in Irlanda, presso il Nolan Park di Kilkenny.

Commenta Via Facebook