Anticipato in questi giorni dal singolo “Sarà come abbracciarsi” e dal relativo video il nuovo lavoro del cantautore

Dopo aver partecipato al 68° Festival di Sanremo in duetto con Ornella Vanoni e Tony Bungaro, Gino De Crescenzo, in arte Pacifico, si prepara a tornare sulle scene musicali con un nuovo disco d’inediti in uscita a settembre.
Il primo singolo estratto da questo nuovo progetto discografico è il brano “Sarà come abbracciarsi”, uscito in questi giorni accompagnato da un video girato dalla regista e fotografa Tania Feghali.
“’Sarà come abbracciarsi’ è sì una canzone d’amore, ma è una canzone dedicata a chi manca – racconta Pacifico – Ho pensato che l’unico modo per dimenticare chi si è amato è continuare a pensarci, fino in fondo, fino all’esaurimento dei pensieri che ogni grande affetto suscita. E alla fine scoprire che l’unica cosa che dimentichi è il dolore, mentre il bene scambiato ti rimane accanto.”
Pacifico ha all’attivo 5 dischi (Pacifico, Musica Leggera, Dal giardino tropicale, Dentro ogni casa, Una voce non basta), ha vinto una la Targa Tenco per l’opera prima e una con Samuele Bersani per la miglior canzone e numerosi altri riconoscimenti e ha duettato con importanti artisti italiani e internazionali (Gianna Nannini, Ivano Fossati, Malika Ayane, Marisa Monte, Ana Moura).
Come autore collabora con molti artisti italiani. Oltre al decennale sodalizio con Gianna Nannini ( cominciato con “Sei nell’anima” e giunto fino all’ultimo album “Amore gigante”), ha scritto per Andrea Bocelli, per Gianni Morandi, per Adriano Celentano, per Malika Ayane, per Eros Ramazzotti, per Zucchero, per Giorgia, per Antonello Venditti e molti altri.

Commenta Via Facebook