Bono ha rischiato di morire ma non vuole svelare il motivo

Bono: rischio morte ma non vuole rivelare il perché

Bono, il leader degli U2, ha spiegato al Sunday Times che “ho quasi rischiato di morire in un’esperienza potenzialmente letale nel corso della mia vita,  ma non voglio divulgare i dettagli di quello che è capitato“.  Bono ha citato il suo incidente ciclistico del 2015 come una danza con la morte, ma ha detto che c’era stato anche un altro grave incidente. “E ‘stato piuttosto serio“, ha detto. “Sto bene adesso, ma quasi ci sono rimasto. Ho ricevuto molti avvertimenti. Un bel paio di ‘botte’ negli ultimi anni“. Bono ha detto anche che “c’erano dei sussurri nel mio orecchio che forse avrei dovuto prendere in considerazione. The Edge dice che guardo al mio corpo come un inconveniente, e lo faccio. Amo essere vivo e credo di essere anche abbastanza bravo a vivere, il che significa che mi piace estrarre gli aspetti positivi da ogni giornata“. Il cantante ha notato che l’incidente ha segnato la “prima volta che ho spinto la porta con la mia spalla e non si è aperta. E’ come se Dio mi avesse sussurrato: ‘La prossima volta, prova a bussare alla porta, o semplicemente prova la maniglia. Non usare la spalla perché la romperesti‘” Ha aggiunto: “Mi sono trovato a ricevere uno shock. Uno shock che mi ha lasciato aggrappato alla mia vita. È stata un’esperienza incredibile. Non mi dilungherò su cosa sia successo. Non voglio parlarne“. 

Commenta Via Facebook

You May Also Like