Enigma: debutta a Las Vegas la Residency di Lady Gaga

lady gaga
foto via Billboard

Ha debuttato lo scorso venerdì Enigma, la residency di Lady Gaga al Park Theatre di Las Vegas.

Stefani Germanotta si è esibita per 90 minuti davanti ad un pubblico di oltre 5 mila persone, tra cui figuravano anche Katy Perry, Dave Grohl, Jeremy Renner, Orlando Bloom e Adam Lambert, con uno show a metà tra un concerto pop e una performance artistica.

Lo spettacolo di Gaga, che si è presentata sul palco in una tutina specchiata e capelli blu elettrico, ha spaziato da una hit all’altra, interagendo con una sorta di intelligenza artificiale (Enigma, appunto) che rappresenta la sua voce interiore.

Uno spettacolo unico, come solo Lady Gaga sa fare, in cui ogni cosa è stata perfetta per i suoi Little Monsters: dalla musica, alle scenografie, ai ballerini, agli abiti. Oltre ai brani che l’hanno resa famosa, Gaga ha reinterpretato “I’m Afraid of Americans” di David Bowie ed ha presentato per la prima volta dal vivo Shallow, il brano scritto per “A Star is Born”.

“Per molto tempo mi sono sentita così incompreso per il modo in cui mi vestivo, per come mi esprimevo, per il mio atteggiamento”, ha detto camminando lungo la passerella per raggiungere il maestoso pianoforte, vestita solo di una sua t-shirt vintage e calze a rete. “Pensavano che fossi superficiale. Sono così orgogliosa di essere arrivata così lontano, ma la verità è che voi mi avete fatta nascere”.

Nonostante l’emozione visibile di Gaga, è innegabile che lo spettacolo di Las Vegas sia uno dei più rappresentativi della sua carriera artistica.

Ecco la set list di Enigma:
Just Dance
Poker Face
LoveGame
Dance in the Dark
Beautiful, Dirty, Rich
Telephone
Applause
Paparazzi
Aura
Scheiße
Judas
Government Hooker
I’m Afraid of Americans
The Edge of Glory
Alejandro
Million Reasons
Yoü and I
Bad Romance
Born This Way
Shallow

Commenta Via Facebook

You May Also Like