Bohemian Rhapsody premiato ai Golden Globes

bohemian rhapsody
fonte: in.bookmyshow.com

Il biopic sulla storia di Freddie Mercury e dei Queen, nominato in due categorie (Migliore Attore e Miglior Film Drammatico), ha vinto entrambe le statuette.

Non era tra i favoriti dei bookmaker, ma Bohemian Rhapsody, oltre ad aver ottenuto strepitosi risultati ai botteghini mondiali, si è aggiudicato anche il Golden Globe come miglior film drammatico mentre Rami Malek (Freddie Mercury, nel film) ha portato a casa il premio come miglior attore protagonista.

L’attore era particolarmente emozionato e commosso durante il discorso di ringraziamento: “Sono più che commosso. Il mio cuore mi sta schizzando fuori dal petto. È un incredibile onore ricevere questo premio ed essere ammesso tra attori così straordinari, mi sento così privilegiato a essere nella stessa stanza con voi. Grazie alla Hollywood Foreign Press Association per questo incredibile riconoscimento”. Malek ha ringraziato la Fox e tutti gli addetti ai lavori, attori compresi, che ha definito ‘una grande famiglia’. “Questo è per i Queen. Per te, Brian May, e per te, Roger Taylor, per aver assicurato che l’autenticità e l’inclusività esistono nella musica, nel mondo e in ognuno di noi. Grazie a Freddie Mercury, per avermi regalato la gioia della vita. Ti amo, uomo bellissimo. Questo è per te e grazie a te, uomo stupendo” ha concluso l’attore.

Alla premiazione non era presente il regista Bryan Singer, allontanato dal set durante le riprese dalla produzione ma comunque accreditato alla direzione della pellicola e sia Rami Malek che May e Taylor hanno evitato di rispondere alle domande a riguardo, durante la conferenza stampa dell’evento.

Bohemian Rhapsody ha quindi battuto la favorita “A Star Is Born” in entrambe le categorie, mentre Lady Gaga si è portata a casa la statuetta come miglior canzone originale per “Shallow”.

Commenta Via Facebook

You May Also Like