Stayin’ Alive in quattro versioni insolite: guarda i video

UNSPECIFIED – CIRCA 1970: Photo of Bee Gees Photo by Michael Ochs Archives/Getty Images

Il 13 dicembre del 1977 usciva Stayin’ Alive, il celebre brano dei Bee Gees estratto dalla colonna sonora di “La febbre del sabato sera” il film che ha portato John Travolta alla ribalta.

Negli anni, diversi altri artisti hanno reinterpretato questo brano iconico in diverse versioni. Noi ve ne proponiamo quattro che ci sono piaciute particolarmente.

1. Bono & Pharrell, Jimmy Kimmel Live, 2018

Una versione decisamente insolita e molto intima del brano, proposta dai due cantanti in versione piano e voce.

2. Bruce Springsteen live a Brisbane, 2014

Sicuramente la versione più rock è quella che il Boss ha proposto al pubblico di Brisbane durante il suo concerto del 26 febbraio 2014.

3. Ozzy Osbourne & Dweezil Zappa, 2005

Ozzy e il figlio di Frank Zappa nella cover del più celebre brano disco della storia.

4. Mina live a Bussoladomani, 1978

La voce della Tigre di Cremona è perfetta per il brano, graffiante e raffinata nella versione Made in Italy.

Questa, invece è la versione originale del brano:

Commenta Via Facebook

You May Also Like