È uscito TERRANOVA, il nuovo album di Giò Sada

È l'inizio di un nuovo progetto per Giò Sada, o forse dovremmo dire Gulliver, il nuovo pseudonimo del cantante. 

Già, perché è così che il cantautore pugliese e vincitore della nona edizione di X Factor ha deciso di farsi chiamare d'ora in poi. Il personaggio di Gulliver è un esploratore che, nel famoso romanzo di Jonathan Swift, parte per mondi lontani e si imbatte in popolazioni a dir poco particolari. Così, anche il nostro Gulliver (aka Giovanni Sada), in questi anni di lavoro nell'industria musicale, si è lanciato a capofitto in diverse avventure, attraversando il mare del punk rock fino ad arrivare all'oceano del mainstream. Di queste esperienze, Giovanni ha fatto tesoro e le ha fatte confluire in TERRANOVA, il suo nuovo album, uscito il 28 febbraio scorso. 

L'album comprende otto brani, dei quali ben quattro sono i singoli che l'hanno anticipato: 100 vite, L'essere meccanico, Se non sono necessario e Figli

Il nuovo progetto spicca per la sua capacità di risultare introspettivo e delicato ma anche capace di arrivare dritto al cuore dell'ascoltatore con una potenza emotiva molto elevata. In TERRANOVA, Gulliver si pone al di fuori della frenesia contemporanea e si riavvicina, in maniera sempre più autentica, al suo pubblico.

In supporto di questa tesi arriva il video della versione live di Se non sono necessario, nel quale si può notare la volontà del cantautore di rimanere ancorato a una visione di se stesso e del mondo che sia priva di filtri patinati

Insomma, avete  volete rifugiarvi nei vostri pensieri e fuggire dal caos cittadino? Correte ad ascoltare TERRANOVA!

You May Also Like