Le canzoni più belle di Tracy Chapman

Una voce profonda e inconfondibile quella di Tracy Chapman. Ecco la nostra personale selezione delle sue otto canzoni più belle.

Oggi tra le cantautrici afroamericane più apprezzate, un tempo artista di strada. Quando Tracy Chapman cominciò a suonare lo fece a lungo tra le vie e i locali di periferia

Tracy nasce il 30 marzo 1964 in un quartiere operaio di Cleveland e si appassiona alla musica sin da piccola. È una bambina timida e introversa, particolarmente sensibile. La chitarra è per lei un'amica fedele, quasi una compagna di giochi.

Il successo arriva lento, a fatica. Tracy Chapman studia Antropologia all'Università di Tufts. Un compagno di scuola, Brian Koppelman, ne ascolta qualche demo e la presenta al padre Charles, produttore della casa discografica Sbk. Grazie a questa conoscenza, la cantante pubblica il suo primo disco nel 1988, intitolato semplicemente TRACY CHAPMAN.

Da allora, Tracy incanta vecchie e nuove generazioni con una voce profonda, pacata, un po' mascolina. Negli anni, Tracy Chapman ha scritto intense melodie folk e rock, oltre a storie di povertà e lotte per i diritti a lungo combattute dal popolo afroamericano.

Per omaggiare colei che, a buon titolo, è stata considerata da alcuni critici come "l'erede donna di Dylan", ecco la nostra selezione delle 8 migliori canzoni di Tracy Chapman, in ordine cronologico. Diteci le vostre!

1. Talkin' bout a Revolution (da TRACY CHAPMAN, 1988)

2. Fast Car (da TRACY CHAPMAN, 1988)

3. Baby can I Hold you? (da TRACY CHAPMAN, 1988)

4. Crossroads (da CROSSROADS, 1989)

5. All That you Have is Your Soul (da CROSSROADS, 1989)

6. Give me one Reason (da NEW BEGINNING, 1995)

7. Let it Rain (da LET IT RAIN, 2002)

8. Our Bright Future (da OUR BRIGHT FUTURE, 2008)

You May Also Like