Iggy Pop: cosa successe al primo concerto degli Stooges?

Iggy Pop, Zombie Birdhouse, ristampa, Vinile, News, Stone Music

Il 27 aprile 2003, al Coachella Festival, Iggy Pop riunì Ron e Scott Asheton, ex compagni negli Stooges. Una reunion storica, ma senza gli eccessi dei primi show...

Le follie e gli eccessi di Iggy Pop sono noti a tutti. Quando James Newell Osterberg cominciò a suonare, prima come batterista negli Iguanas, da cui mutuò il suo celebre soprannome, poi negli Stooges, a colpire il pubblico non fu tanto la sua bravura, quanto le sue stranezze.

Iggy fu primo a lanciarsi dal palco sulla gente (è il cosiddetto lo stage diving), il primo a rotolarsi sui vetri, provocando gli spettatori e procurandosi tagli. Non solo, il musicista mostrò più volte il pene ai suoi fan, si cosparse il torace di burro di noccioline, se lo trafisse, vomitò sul palco.

A salvarlo degli eccessi, e dall'abisso della droga, arriverà David Bowie.

Ma nel 1967, la carriera di Iggy Pop era appena all'inizio. La band in cui militava si chiamava Psychedelic Stooges, poi solamente Stooges, e comprendeva, oltre a lui, i fratelli Ron e Scott Asheton, rispettivamente chitarra e batteria, e Dave Alexander al basso.

Gli Psychedelic Stooges debuttarono a una festa privata dell'Università del Michigan ad Ann Arbor, il 31 ottobre 1967. Iggy indossava allora una camicia da notte usata e una parrucca stravagante creata incollando delle strisce di carta stagnola su di una cuffia da bagno.

Il primo strumento che prese in mano fu un ukulele, ogni corda del quale era intonata sulla stessa nota. Poi, si diede a strumentazioni ben più eccentriche: prima un aspirapolvere, poi un frullatore scassato di marca Osterizer, riempito d'acqua per metà e di un microfono.

Fu uno show incredibile, rumoroso, che gli spettatori presenti, una ventina, non scorderanno mai più. Come disse anni dopo il manager degli MC5 e attivista politico John Sinclair:

Non avevo mai assistito a nulla del genere. Fu terrificante, pensavo soltanto "Oh Gesù, sentiranno questo baccano ovunque in città!”.

L'avventura di Iggy Pop con gli Stooges, oltraggiosa e provocatoria, durò pochi anni. Il gruppo si sciolse nel 1974, per poi riformarsi, senza il bassista David Alexander, morto nel 1975, il 27 aprile del 2003, sul palco del Coachella Valley Music and Arts Festival.

Questa volta, senza gli eccessi dei primi show.

You May Also Like