Apre la prima arena per concerti con il distanziamento sociale

virgin-money-unity-arena

È in arrivo in Inghilterra la prima arena per concerti progettata nel rispetto delle norme di distanziamento sociale. Ecco quando cominceranno gli eventi.

Le regole nel nostro paese sono molto ferree: un massimo di 1.000 spettatori per gli eventi all'aperto, 200 per quelli al chiuso, nel rispetto di almeno un metro tra i presenti (ve ne abbiamo parlato in questo articolo). Ripartire, per il mondo dello spettacolo dal vivo, non è per niente facile, viste le norme anti-Covid a cui sottostare.

In Inghilterra aprirà invece il primo spazio all'aperto progettato appositamente per garantire il rispetto delle norme di distanziamento sociale: si tratta della Virgin Money Unity Arena di Newcastle, che ospiterà 500 piattaforme, per un massimo di 2500 spettatori. Tutte le postazioni saranno posizionate di fronte al palco e separate da 2 metri di distanza.

Il distanziamento verrà inoltre garantito ovunque, dai bagni ai parcheggi. Tutto lo staff inoltre, come ha spiegato al «Guardian» il politico della giunta cittadina Ged Bell, riceverà un addestramento specifico e indosserà sempre la mascherina. Lo staff dell'arena, inoltre, ha promesso che parte dei biglietti di ogni spettacolo verranno donati a chi lavora nel servizio sanitario nazionale.

Mentre dunque in Italia i grandi eventi sono stati rinviati al 2021 (leggi qua il parere di Paul MCCartney), l'Inghilterra non vuole rinunciare allo spettacolo dal vivo, in grande stile. La prima lineup di artisti verrà annunciata il 7 luglio, alle ore 10 locali, e gli eventi inizieranno il prossimo agosto.

You May Also Like