I primi anni degli Uriah Heep in 6 curiosità

Uriah-Heep-colori-bella-Thain-Box-Kirslake-Hensley-Byron-edit

Il 2020 ha portato via gli ex membri Lee Kerslake e Ken Hensley nel giro di poche settimane, in vista di un nuovo album su cui la band avrebbe dovuto lavorare nel 2021. Ecco qualcosa che forse non sapevate sugli Uriah Heep.

Le origini

Le origini della band risalgono al lontano 1967, quando il diciannovenne Mick Box formò gli Hogwash, che presto persero il loro cantante. Al che, il batterista Roger Penlington suggerì di sostituirlo con suo cugino, David Garrick. Questa introduzione diede vita a una collaborazione fiorente tra Box e Garrick. Quando si unirono anche il batterista Alex Napier e il bassista Paul Newton, la band fu al completo. Ah, all’inizio la band aveva come manager il padre di Newton.

Cover (e non)

La band volle evitare sin dall’inizio la riproduzione di altre canzoni, rifiutandosi di realizzare cover e cercando di realizzare sempre musica originale.

Il nome

Il nome “Uriah Heep” deriva direttamente da uno degli antagonisti in David Copperfield, un uomo bugiardo e ossequioso. Sembra che la band avesse scelto il nome nel dicembre del 1969, anno in cui si celebrava il centesimo anniversario della morte di Dickens.

Il titolo del loro album di debutto, VERY ‘EAVY… VERY ‘UMBLE è un’ulteriore citazione a Dickens, in particolare la frase distintiva del personaggio Uriah Heep.

Scene from David Copperfield, by Charles Dickens. A print from The Bookman, February 1912. (Coloured black and white print).

Paul Newton

Il motivo per cui il bassista Paul Newton lasciò la band fu un incidente in Germania in una delle auto della band. In un’intervista, Newton raccontò di aver voluto lasciare la band da diverso tempo, a causa di tensioni e infelicità nel gruppo. Il bassista accumulò così tante tensioni da collassare sul palco una notte, cosa che fece decidere alla band che le loro strade si sarebbero divise. Fu sostituito in breve tempo da Mark Clarke.

WONDERWORLD

Quando la band realizzò WONDERWORLD, pubblicato nel giugno del 1974, davvero in pochi furono soddisfatti. L’album era stato prodotto all’estero e questo sembrava aver interrotto gli equilibri naturali di lavoro della band. Improvvisamente divenne difficile comunicare, tra chi aveva problemi di alcool, chi non reggeva bene lo stress.

Gary Thain

Gary Thain subì un tremendo elettroshock sul palco in Dallas, il 15 settembre 1974, cosa che fece cancellare il resto del tour negli USA. Un anno dopo lo stesso Gary Thain, che si era allontanato dal gruppo perché ai suoi occhi stava diventando troppo commerciale, fu ritrovato morto per un'overdose di eroina.

You May Also Like