Il Blue Note di Milano riapre al pubblico

Blue Note Milano
Photo credit: Ilaria Pretto

Il jazz club di via Borsieri è pronto a riaccogliere i suoi avventori in sala e annuncia i primi spettacoli di questa primavera insolita!

Il Blue Note di Milano riapre ufficialmente al pubblico, come previsto da DPCM del 26 aprile 2021. Le difficoltà non sono poche, in primis coprifuoco e capienza ridotta, ma la voglia di ripartire e tornare a proporre grande musica di qualità è decisamente più forte.

Per questa prima fase di riapertura il jazz club accoglierà i suoi avventori nei weekend con due spettacoli, alle 18.00 e alle 20.00 e, in accordo con le attuali disposizioni, non potrà effettuare i servizi bar e ristorante all’interno del locale. Le consumazioni saranno possibili nel nuovo dehors, aperto per aperitivi e cene prima e dopo i concerti.

Programma

Paolo Fresu Devil Quartet, venerdì 7 maggio, ore 18.00/20.00 – € 45/40.

Si riparte con un concerto del Paolo Fresu Devil Quartet venerdì 7 maggio. La scelta non è casuale, ma vuole essere un omaggio all’artista che un anno fa dopo il lockdown è stato protagonista del primo concerto in live streaming trasmesso da un Blue Note senza pubblico: un evento di grande valore simbolico.

Il gruppo si presenta per l’occasione in una versione completamente acustica, ribaltando canoni e abitudini consolidate per un concerto davvero unico.
L’evento è realizzato in collaborazione con U-Earth, azienda che opera in Europa con la mission di costruire un mondo libero dall’inquinamento dell’aria, obiettivo che raggiunge grazie a soluzioni biotech per la purificazione dell’aria all’avanguardia: 10 bio-reattori installati nel locale purificheranno l’aria e Blue Note sarà il primo jazz club Pure Air Zone d’Italia.

Paolo Fresu Devil Quartet
Paolo Fresu Devil Quartet

Many Hearts One Love, sabato 8 maggio, ore 19.00 – 9,99.

Sabato 8 maggio i riflettori di via Borsieri saranno puntati su Many Hearts One Love, il grande show digitale prodotto da Casta Diva Group e Barley Arts in collaborazione con la Croce Rossa Italiana. Sotto la direzione artistica di Claudio Trotta, saliranno sul palco 32 artisti nazionali e internazionali. Il concerto sarà trasmesso esclusivamente in streaming sulla piattaforma di Video on Demand di Blue Note per poter essere visto e fruito dal maggior numero possibile di persone e raggiungere così tutti i 14 milioni di volontari della Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa ai quali è dedicato. Ogni acquisto porterà ad una donazione nei confronti della IFRC.

Many Hearts One Love

Folco Orselli e Pepe Ragonese, domenica 16 maggio, ore 18.00/20.00 - € 30/25.

Domenica 16 maggio tornano Folco Orselli e Pepe Ragonese con le loro Storie e Canzoni da MilanoBabilonia, nelle quali il blues incontra e si mescola con le sonorità tipiche del jazz. I due artisti descrivono così il loro spettacolo:

Sono questi racconti di quartieri, di gente che si muove nelle città, di notti infrante e del desiderio mai spento di partire: la destinazione, come sempre, è da stabilire in viaggio.

Folco Orselli & Pepe Ragonese Duo
Folco Orselli & Pepe Ragonese Duo

Stefano Signoroni, sabato 22 maggio, ore 18.00/20.00 - €27/22.

Cantante, compositore, pianista ed entertainer, Stefano Signoroni torna al Blue Note sabato 22 maggio per una serata dal gusto vintage di grande impatto e divertimento tra canzoni ricercate e brani conosciutissimi. Uno show che spazia dallo swing al pop raffinato internazionale senza tralasciare alcune delle più belle melodie italiane. Un repertorio accattivante che ripercorre la musica dagli anni ’60 a oggi capace di far vivere al pubblico uno spettacolo nello spettacolo con carisma ed eleganza. Ad accompagnarlo la sua ormai storica The MC Band, diretta dal bassista Flavio Scopaz.

Stefano Signoroni
Stefano Signoroni

Antonio Faraò, domenica 23 maggio, ore 18.00/20.00 - € 30/25.

Domenica 23 maggio sarà il turno di Antonio Faraò, autentica punta di diamante del panorama jazz internazionale, nonché uno dei pochi musicisti europei ad aver raggiunto uno standard espressivo al livello degli artisti americani. Il suo stile è inconfondibile: una brillantezza tecnica con un’impetuosa carica emotiva, una notevole vena compositiva e un travolgente senso ritmico. Per l’occasione si presenta in formazione di trio, accompagnato da Marco Ricci al contrabbasso e Maxx Furian alla batteria.

Antonio Faraò
Antonio Faraò

Luca Jurman, domenica 30 maggio, ore 18.00/20.00 - € 30/25.

Chiude il mese, domenica 30 maggio, Luca Jurman accompagnato da Lele Melotti alla batteria, Franco Cristaldi al basso, Luca Meneghello alla chitarra, Davide Ghidoni alla tromba, Amedeo Bianchi al sax. Il concerto promette di essere un giusto mix tra blues, jazz e soul con quel pizzico di sperimentazione che è la cifra stilistica del pianista milanese. La sua voce accompagnerà il pubblico in un viaggio emozionale attraverso i suoni e le note che scorrono nelle sue vene.

BLUE NOTE MILANO, jazz club aperto nel 2003, si estende su una superficie di 1000 metri quadrati su 3 diversi livelli. L’atmosfera è quella di un elegante jazz club, e da ogni posizione della platea e della balconata lo spettatore può ascoltare le esibizioni di artisti di fama internazionale con il massimo della qualità acustica. Come vuole la tradizione ereditata dal leggendario club del Greenwich Village, una serata al Blue Note è anche l’occasione per poter vivere al meglio il binomio musica e cibo. Il servizio si effettua nella stessa sala dei concerti ed offre una cucina semplice ma raffinata, un’ampia selezione di vini italiani e francesi, più di 200 cocktail e liquori dal bar e quell’atmosfera speciale che si può trovare solo in un jazz club.

You May Also Like