AC/DC: top 10 assoli di Angus Young

FB_Angus_Young

La chitarra di Angus Young è tra le più inconfondibili nella storia del Rock, ma quali sono i migliori assoli del leggendario chitarrista degli AC/DC? 

Gli AC/DC sono una delle Hard Rock Band più grandi nella storia della musica. Il loro apporto al panorama di riferimento è profondissimo e, ad oggi, raccolgono ancora milioni di fan in tutto il mondo. Quanto fatto dal gruppo australiano col proprio sound unico e sempre sul pezzo, ha dell'incredibile. Gli AC/DC hanno attraversato intere generazioni, affermandosi come veri e propri simboli della cultura musicale moderna. Ad oggi, la fanbase della band dei fratelli Young continua a raccogliere milioni di fan in tutto il mondo, tra vecchie guardie ed appassionati della nuova lena. Ad arricchire ulteriormente il sound degli AC/DC, l'inconfondibile chitarra solista di Angus Young. In questa classifica, vi presentiamo alcuni tra i suoi migliori assoli in assoluto. 

For Those About To Rock (We Salute You) 

La semplicità, spesso, può essere più dirompente di uno slancio istrionico. Ne è un esempio lampante il playing di Angus Young e, in particolare, il suo lavoro solista su For Those About To Rock. Dal riff potente al groove d'impatto, la traccia lascia spazio ad un assolo ricco di enfasi e tensioni, con solo un pizzico di velocità. Si tratta, sicuramente, di un ottimo esempio delle sue straordinarie capacità. 

Bad Boy Boogie

Questa traccia del 1977, tratta da LET THERE BE ROCK, presenta moltissime delle tecniche simbolo dell'approccio chitarristico di Angus Young. Prima di lanciarsi in un solo adrenalinico e fulmineo, infatti, il chitarrista stupisce l'ascoltatore con una lunga pausa, per poi esplodere con prepotenza con le sue linee adrenaliniche.

Ride On

Ride On è una traccia unica nel variegato catalogo della band australiana. Di chiara ispirazione Blues, la canzone presenta accordi eclettici ed una performance vocale di Bon Scott impressionante. A coronare il mitico brano, un assolo commovente che dimostra quanto melodico, in realtà, lo stile di Young possa essere. In Ride On traspaiono chiaramente le influenze di artisti come B.B. King e Jimmy Page, descrivendo un variegato arabesco di influenze e, soprattutto, marcando uno dei migliori assoli mai suonati da Angus Young in carriera.

T.N.T. 

Semplice, ma devastante, T.N.T. è uno dei brani più evocativi degli AC/DC. Tratta dall'album omonimo del 1975, la canzone presenta un assolo fantastico ad opera di Angus Young, melodico, veloce ed aggressivo; insomma, un vero manifesto dell'Hard Rock. 

Let There Be Rock 

La tensione è crescente e si taglia col coltello in questo assolo esplosivo che rende Let There Be Rock una traccia all'ultimo respiro. Il solo di Young nella canzone è furioso, non lascia spazio a momenti di rilassamento, anzi, è un crescendo detonante di pura adrenalina coi suoi lick iconici ripetuti a volumi altissimi. 

Highway To Hell 

Tra i migliori assoli di Angus Young, non possiamo inserire questa colonna portante dell'opera della band. Tratta dall'album omonimo del 1979, Highway To Hell è uno dei brani che ha contribuito a consacrare il nome della band all'eternità. Il solo in questa traccia è rabbioso e veloce, pur mantenendo lo sguardo verso le radici del Blues Classico. 

Rocker 

Rocker non è mai stata definita una hit degli AC/DC, eppure, racchiude uno dei momenti migliori di Angus Young alla chitarra. Ancora una volta, siamo di fronte ad un riff ricco di adrenalina, nel pieno stile AC/DC con, in più, un solo incendiario dall'esecuzione impeccabile che si sposa alla perfezione coi ruggiti al microfono del compianto Bon Scott.

Thunderstruck 

Altro manifesto dell'opera degli AC/DC, Thunderstruck che, con la sua iconica introduzione, continua a far sognare milioni di appassionati e non solo. Anche i meno avvezzi al mondo del Rock, infatti, non possono non sentire una scarica quando Thunderstruck si apre. 

You Shook Me All Night Long 

Dopo la dipartita di Bon Scott, è sembrato quasi che gli AC/DC non potessero andare avanti, questo, almeno fino all'uscita di BACK IN BLACK, disco che segnò la rinascita della band, uscito nel 1980 e contenente alcuni brani straordinari della band, tra cui You Shook Me All Night Long, tutti intrisi di un carico emozionale non indifferente. 

Back In Black

A chiudere la nostra top dei migliori assoli di Angus Young, il capolavoro assoluto degli AC/DC, Back In Black. Traccia iconica della band, contenuta nell'album omonimo e contenente, non solo uno dei riff più famosi e apprezzati della storia, ma anche uno dei migliori assoli in assoluto. Tra giri di Blues, lick ad alta velocità e chitarre in fiamme, Back In Black è il manifesto della discografia degli AC/DC.
You May Also Like