Tony Iommi e Brian May, in arrivo una collaborazione?

true lies le leggende di tony iommi raccontate da classic rock e radiofreccia

L'amicizia tra Brian May e Tony Iommi è cosa ben nota ai maggiori appassionati di musica rock. Di recente, la leggenda dei Black Sabbath si è detta aperta ad una collaborazione col mitico chitarrista dei Queen. 

Il chitarrista dei Black Sabbath, Tony Iommi, si è recentemente concesso in via del tutto esclusiva alle penne di Classic Rock UK. Iommi è tornato a parlare della possibilità di collaborare con l'amico e collega Brian May dei Queen. Già nel 2013, il chitarrista di Paranoid rivelò al Birmingham Mail che May era un suo grande amico sin dai primi anni '70 e che è stato molto presente nella sua vita, specie nei momenti più difficili. Iommi ha ricordato che May era rimasto impressionato dai suoi riff lasciati in sospeso e che, quest'ultimo, gli avrebbe proposto di lavorare insieme allo sviluppo di essi. 

Brian May, Red Special, Queen, Stonemusic

Le nuove dichiarazioni di Tony  Iommi 

Nell'ultima intervista di Tony Iommi a Classic Rock, il chitarrista è tornato a parlare della possibilità di lavorare con Brian May, aggiungendo che il chitarrista dei Queen ha ascoltato più musica da lui scritta, rinnovando la sua speranza nei confronti di una collaborazione futura.

Ne abbiamo parlato per anni - ha detto Iommi - e la pandemia ha fatto saltare tutto. Brian è venuto a casa mia prima che tutto questo accadesse. Passammo una giornata meravigliosa. Ci siamo seduti in cortile e abbiamo suonato qualche riff. Gli ho fatto ascoltare alcuni lavori rimasti in sospeso e lui ha detto che avrei dovuto lavorarci su e ne abbiamo parlato insieme. Sarebbe bello, un giorno, sviluppare qualcosa insieme

Lui è davvero occupato ora - ha continuato l'ex Sabbath - Trovo straordinario che abbia continuato a lavorare. Non sai mai cosa possa accadere, quindi sarebbe bello. Sono aperto a moltissime cose adesso.

In realtà, Iommi non ha mai fatto segreto della sua amicizia con il chitarrista dei Queen.

Parlando al Rock Show di Johnnie Walker sulla BBC Radio 2, Iommi disse dell'amico:

Nei primi giorni parlavamo ogni ora della notte. Abbiamo suonato insieme a volte, mi ha raggiunto sul palco e abbiamo lavorato ad alcune cose in sala d'incisione per persone diverse. Lui ha suonato su alcuni miei album solisti e abbiamo fatto una jam session una volta. Arrivò alle nostre prove, eravamo a Londra e cominciammo a suonare con la band. Man mano che loro andavano via, io e Brian continuavamo a suonare. Abbiamo sviluppato una grande amicizia nel corso degli anni

You May Also Like