Inaugurato a Verona un nuovo impianto di stampa di vinili ma non solo!

Un nuovo impianto per la stampa del vinile, un’etichetta, un distributore e un nuovo negozio online: tutto questo è da ieri realtà con la Mother Tongue Records.
L’inaugurazione della sede di Verona e il lancio della nuova omonima etichetta non fanno che confermare come anche l’imprenditoria italiana stia comprendendo sempre meglio quanto il vinile possa considerarsi un ottimo investimento.

Ogni artista sa che l’iter di pubblicazione di un disco coinvolge attori e passaggi innumerevoli; la Mother Tongue Records, progetto supportato dalla Regione Veneto e dall’Unione Europea, ha nei suoi propositi quello di divenire interfaccia e punto di riferimento per musicisti e band alla ricerca di un processo di produzione snello, senza trascurare cura del suono e ogni singola esigenza creativa.

Il polistrumentista Tommaso Cappellato, batterista, DJ e compositore, con il suo album intitolato “Butterflying” di prossima pubblicazione, è il primo nome che la nuova etichetta ci ha proposto in anteprima. Alla festa di inaugurazione hanno presenziato altri artisti come Kaidi Tatham, Gin Tonic Orchestra, Volcov e Patrick Gibin.

Commenta Via Facebook