Vinile: 7.9 milioni di pezzi venduti

Il mercato del vinile va a gonfie vele: lo conferma anche Discogs, nel 2017 sono stati acquistati oltre 7.9 milioni di pezzi, incluso un disco dei Beatles pagato oltre 10.000 dollari…

Esaminando i dati relativi al 2017, Discogs offre spunti interessanti: i collezionisti di vinile hanno speso oltre 200 milioni di dollari nel 2017 solo per acquisti sul sito, per oltre 10 milioni di transazioni, a fronte degli 8.3 del 2016. I vinili sono stati i dominatori delle vendite con 7.9 milioni di pezzi venduti, compreso un disco dei Beatles pagato oltre 10.000 dollari: si tratta di una versione di Love Me Do stampata in sole 250 copie e con il nome di Paul McCartney sbagliato (Paul McArtney).
Dando un’occhiata alle classifiche del venduto su Discogs, per il primo trimestre 2018 il sito si conferma perfetto per chi è alla ricerca di gemme poco note ma sempre interessanti. Infatti, a sorpresa il bestseller di questo periodo è una compilation in 4 Lp della Scopex, etichetta electro/dance attiva tra il 1998 e il 2000.

L’ultimo dato che conferma le sensazioni dell’anno scorso è l’aumento della vendita di audiocassette: nel 2017 su Discogs la vendita di audiocassette è cresciuta del 29%, superando la cifra di oltre 160.000 (162.811) cassette che hanno cambiato proprietario. Se il trend si confermerà anche nel futuro, forse dopo il vinile sarà la volta del nastro.

Questa, ed altre novità dal mondo del vinile nel numero 14 di Vinile, oppure disponibile cliccando qui.

Commenta Via Facebook

You May Also Like