Classic Rock Tales: il disco di Jimi Hendrix e Paul McCartney

“The Lost Record” avrebbe dovuto essere registrato a New York nel 1970

Non tutti sanno che il 21 ottobre 1968 Jimi Hendrix da New York inviò un telegramma a Paul McCartney per invitarlo a raggiungere il suo nuovo supergruppo, formato da Miles Davis alla tromba e Tony Williams alla batteria. Il testo dice:

“We are recording and LP together this weekend. How about coming in to play bass?” (registriamo un album questo fine settimana: che ne dici di venire a suonare il basso?).

Il telegramma era indirizzato alla Apple di Londra, ma McCartney non lo ricevette perché in vacanza in Scozia per due settimane; rispose per lui Peter Brown.

Molti si chiedono come sarebbe stato l’incontro tra quattro personallità così forti: Hendrix che era all’apice della carriera, Davis che aveva appena intrapreso la svolta jazz-rock, Williams che era già il più grande batterista della storia del jazz e McCartney, che con i Beatles aveva dominato tutto il decennio musicale.

Eddie Kramer, l’ingegnere del suono che produsse quasi tutti i dischi di Hendrix, dichiarò: “I think it would have been phenomenal, Lord knows where it may have gone; those huge egos in the studio at the same time! I would have loved to have done that one. But it was not to be” (penso che sarebbe stato fantastico, Dio solo sa dove sarebbe potuto finire. Tutte quelle grandi personalità in studio nello stesso momento! Mi sarebbe piaciuto fare quel disco, ma non doveva capitare).

Commenta Via Facebook

You May Also Like