Jason Bonham si scusa con Jimmy Page

https://www.youtube.com/watch?v=ZPeUzqSyHeI

Cosa aveva dichiarato durante lo show radiofonico di Howard Stern?

Dopo le gravi affermazioni fatte durante lo show di Howard Stern, Jason Bonham, figlio del compianto batterista dei Led Zeppelin John, si è scusato personalmente e pubblicamente con Jimmy Page per aver dichiarato di aver più volte ricevuto offerte di sostanze illegali, persino quando ancora minorenne.

Sul suo sito infatti appare ora una completa ritrattazione di quanto affermato in precedenza: “I unconditionally retract all derogatory and defamatory comments relating to Mr. J Page that I made in that interview. In particular it is wholly untrue that Mr. J Page offered me any illegal substances either when I was a minor or at all. I apologize to Mr. Page, unreservedly, for making these unfounded and untrue comments about him.” (Ritratto incondizionatamente tutti i commenti dispregiativi e diffamatori relativi a Mr. J Page che ho fatto in quell’intervista. In particolare è completamente falso che Mr. J Page mi abbia offerto sostanze illegali quando ero minorenne e anche dopo. Mi scuso con Mr. Page, senza riserve, per aver fatto questi commenti infondati e falsi su di lui.).

Nella stessa intervista Jason aveva riferito ad Howard Stern che proprio il suo rapporto con la droga e l’alcol, iniziato da adolescente, aveva portato molti a paragonarlo al padre, ma solo dopo 17 anni di totale sobrietà era stato in grado di comprendere che il miglior complimento che avrebbe desiderato ricevere sarebbe stato un paragone con le sue abilità musicali.

 

Commenta Via Facebook

You May Also Like