Bob Marley ci lasciava l’11 maggio del 1981: scoprilo in 5 brani

Bob Marley, Oggi nel Rock, morte, anniversario, Wailers, Stone Music, Classic Rock

38 anni senza il carismatico leader giamaicano

Robert Nesta Marley, da tutti conosciuto come Bob, nacque a Nine Mile, un piccolo villaggio della Giamaica, nel 1945. Tracciare la biografia di un artista con una poetica fuori dal comune vuol spesso dire scadere nella retorica e nell’ovvio; nel caso di Bob Marley in molti hanno fatto risalire la sua sensibilità di compositore e musicista a un’infanzia non semplice.

Prima superstar proveniente dal terzo mondo, leader carismatico e politico, appassionato di calcio e rastafariano, cantante e icona di una generazione, Marley era un personaggio a tutto tondo che scrisse alcune delle più celebri pagine della musica del XX secolo.

Bob Marley in cinque brani

Marley ci lasciava l’11 maggio del 1981 a causa di un melanoma al piede che si diffuse in tutto il corpo; dei suoi soli 36 anni di vita non possiamo non citare gli amici Peter Tosh e Bunny Livingston (il primo nucleo dei The Wailers), coi quali condivise tematiche quali l’avversione verso l’oppressione politica e razziale e lo stile di vita generalmente identificato con la musica reggae.

Il Marley leader politico e quello artista immenso sono sempre andati di pari passo, e della sua musica ci resta, per fortuna, tutto: una grandissima eredità!

Quali sono le vostre canzoni preferite di Bob Marley? Queste le nostre!

1) Stir It Up

2) No Woman No Cry

3) I Shot the Sheriff

4 )Is This Love

5) Redemption Song

 

Commenta Via Facebook

You May Also Like