La cuccagna: rarità discografiche di Morricone, Tenco e De André

Nel 1962 il regista Luciano Salce, in occasione del suo film La cuccagna, riunisce tre impressionanti e sconosciuti talenti musicali ai loro esordi

Tre nomi che cambieranno la storia della musica e del cinema: Ennio Morricone, Luigi Tenco e Fabrizio De André. Morricone aveva lavorato solo con Salce, scrivendo le colonne per i suoi primi due film “Il federale” (1961) e “La voglia matta “(1962), De André aveva appena pubblicato il primo 45 giri “Nuvole barocche” (Karim, 1961) e Luigi Tenco aveva pubblicato i primi 45 giri per la Ricordi tra il ’60 e il ’61. Le emissioni discografiche relative al film La cuccagna costituiscono oggi un set di rarità assolute per i collezionisti, dischi che meritano la definizione impossible to find!

“La cuccagna” è un bellissimo film poco noto al di fuori degli addetti ai lavori, che offre una miriade di spunti interessanti a collezionisti, melomani, cinefili, studiosi del costume o semplici appassionati. Inserito a pieno titolo nel filone della Commedia all’italiana, “La cuccagna” segue a ruota “Il federale” e “La voglia matta” che, pur non rappresentandone gli esordi da regista, fecero conoscere Salce al grande pubblico.

Da pochi anni a questa parte il film è finalmente disponibile in Dvd, con interessanti contenuti extra tra cui un’intervista a Emanuele Salce, figlio di Luciano. Sicuramente si trattò di un film scomodo per gli apologeti del Bel Paese di allora per il grottesco disincanto con cui Salce enfatizzò alcune tematiche ancora poco note se non del tutto sconosciute al grande schermo: tra queste sicuramente l’omosessualità, la teledipendenza, il nucleare, i rigurgiti neofascisti, le molestie sessuali, l’antimilitarismo. Ma il tema dominante, cui a buon diritto è sarcasticamente dedicato il titolo, è la cronaca (fattuale) di un declino annunciato, quello del boom economico che aveva caratterizzato e dato impulso all’economia della seconda metà degli anni Cinquanta.

I due interpreti principali, Donatella Turri e Luigi Tenco, entrambi al loro esordio cinematografico, offrirono una prova molto più che convincente, come del resto anche gli altri attori del cast tra cui spiccano, per celebrità, Ugo Tognazzi che battibecca con Tenco decantando le meraviglie della sua Maserati e lo stesso Luciano Salce, nel ruolo di un ampolloso colonnello di artiglieria che assiste a una esercitazione di cannoneggiamento sul litorale.

Discografia

Non si può che esordire con la colonna sonora originale del film, firmata da Ennio Morricone e che, contrariamente a quanto accadde ad altri film di quel periodo, non venne pubblicata su 33 giri ma soltanto su un 45 giri, decisamente raro:

Colonna sonora originale del film [300€]
Il cortile (Titoli) (Morricone) / Ritorno a casa (Morricone)
45 giri RCA Victor Serie Europa PM45-3129; 1962
Musiche dirette da Pierluigi Urbini.

 

Fabrizio De André
Ballata del Miché (Petracchi-Fabrizio) / Ballata dell’eroe (Fabrizio) [600€ senza scritta La Cuccagna, 1500 € con la scitta La Cuccagna]
45 giri Karim KN 103
Orchestra di G. Piero Reverberi; 1961
Pubblicato con due diverse copertine di cui la seconda con esplicito riferimento al film

Seconda prova discografica del cantautore genovese a cui l’amico Luigi Tenco fece avere l’opportunità di essere presente in un film di prestigio. Pare che il regista non fos-se convinto della scelta del brano al punto che Tenco si spese personalmente, imponendosi e facendo accettare la sua scelta.

Luigi Tenco
Le 3 canzoni dal film di Luciano Salce “La cuccagna” [350€]
Quello che conta 1 (Salce-Morricone) / La ballata dell’eroe 2 (Petracchi-Fabrizio) / Tra tanta gente 1 (Pilantra3-Morricone)
45 giri Ricordi SRL 10-271; 10/9/19621
Orchestra diretta da Ennio Morricone – 2 Solo questo brano è cantato da Luigi Tenco nel film – 3 Pilantra è uno pseudonimo usato, tipicamente in coppia con Ennio Morricone, da Luciano Salce

Ti ricorderai di me…[50€]
Quello che conta (Salce-Morricone)
LP Ricordi MPR 9031; 1967
dalla colonna sonora del film di Luciano Salce La cuccagna

Se stasera sono qui [60€]
Tra tanta gente (Salce-Morricone) /La ballata dell’eroe (Monti-De André)
LP Ricordi MPR 9033; 22/7/1967
dal film di Luciano Salce La cuccagna

Remo Germani
Mai prima d’ora1 (Beretta-Leoni) / Torna al mittente (Guerrini-Mogol-Blackwell-Scott) [20€]
45 giri Jolly J 20195×45; 15/2/1963, 20/3/1963
Con l’Orchestra di Ezio Leoni e il Vocal Comets
Dal film La cuccagna
Riportiamo questo brano per via della presenza di un’indicazione esplicita sul retro di copertina anche se, a onor del vero, non è stato possibile localizzare la presenza del brano nel film.

Gianfranco Pagliaro
GIANFRANCO PAGLIARO INTERPRETA A LUIGI TENCO [150€]
Tema del film “La vida facil”(“La Cuccagna”) (Tenco) / La rosa blanca (Martí-Endrigo) / Ciao amore ciao (Tenco) / Nasce una vita(Nace una vida) (Fontana-Bardotti)
EP a 33 giri BGM 14.001; 1967, Argentina
Orchestra diretta da Bobby Stellarini, cui verosimilmente si devono gliarrangiamenti
Disco promozionale

Commenta Via Facebook

You May Also Like