Sarà “Migrantes” il nuovo album in vinile di Franco Battiato?

Franco Battiato, Migrantes, Milo, Vinile, stonemusic.it

Nonostante le contrastanti notizie sulla sua salute, forse ascolteremo presto un brano inedito

A volte vogliamo credere alle notizie che riceviamo, specie se positive, anche quando le fonti sono poche o scarne. E quando inaspettatamente i fan di un artista s’imbattono in una novità che lo riguarda, prevale spesso la passione su qualsiasi reazione più razionale.

In questi giorni sta facendo molto discutere gli ammiratori di Franco Battiato la notizia di una prossima pubblicazione di un nuovo disco – che probabilmente uscirà anche in doppio vinile – che includerebbe anche un brano inedito dal titolo “Migrantes”, mentre la maggior parte delle composizioni presenti riguarderebbe i concerti dal vivo che l’artista siciliano tenne insieme alla Royal Philharmonic Concert Orchestra nel 2017. L’inedito “Migrantes”, che darebbe anche il titolo alla nuova raccolta, risalirebbe a un brano del 2015 il cui titolo originario sarebbe stato “I migranti di Ganden”.

La fonte di questa novità è il portale ragusanews.com che nel dettaglio riguardante il nuovo lavoro precisa che la pubblicazione avverrebbe per iniziativa dei familiari di Battiato, a seguito di un recente accordo concluso con un’etichetta discografica.

Sappiamo purtroppo che le attuali condizioni di salute di Battiato, nonostante le recenti note riportate dall’Ansa e confermate dai portali Rai e MilanoFinanza, farebbero propendere verso l’incredulità, ma la fonte citata già in un recente passato si è rivelata vicina all’artista siciliano, dando notizia della vendita della sua casa di Milo.

Le polemiche sui vari social stanno crescendo, forse perché fra i dettagli sulla nuova edizione manca ogni riferimento a una data di pubblicazione; noi preferiamo credere che dopo l’uscita di “Fleurs” di cui vi abbiamo parlato e il recente restyling del sito dedicato a Battiato anche “Migrantes” veda presto la luce, diventando quel “centro di gravità permanente” che i fan pare abbiano smarrito.

Commenta Via Facebook

You May Also Like