Ozzy Osbourne: nel video di Under the Graveyard la storia d’amore con la moglie Sharon

Ozzy Osbourne si affida al regista svedese Jonas Akerlund per il video di Under The Graveyard che anticipa l’uscita di ORDINARY MAN, il nuovo disco fuori nel 2020.

È Jonas Akerlund (“Lords of Chaos”) a dirigere Under The Graveyard, il video con cui Ozzy Osbourne torna sulla scena musicale in occasione del nuovo album, ORDINARY MAN, in arrivo con il nuovo anno.

Un racconto autobiografico quella del video, perché nelle immagini viene ripercorsa la storia d’amore tra la storica voce dei Black Sabbath (nei suoi panni la giovane promessa di Hollywood, Jack Kilmer, figlio di Val) e sua moglie Sharon (interpretata da Jessica Barden, “The end of the f***ing world”).

Sex, drugs e rock’n’roll sono protagonisti del video: in una camera d’albergo un giovane Ozzy Osbourne, siamo nel 1979, vive il successo agli estremi, entrando in un vortice senza uscita. A salvarlo c’è Sharon che, devota, accorre per soccorrerlo, in un atto d’amore che segnerà l’inizio di una delle love story più durature negli annali del rock.

Volevo che fosse molto di più di un semplice video.

Dice Ozzy, che ha sempre apprezzato il lavoro visionario del regista svedese, già al lavoro con Prodigy, Metallica, Rammstein e tantissimi altri.

Realtà e finzione si rincorrono per tutta la durata del video, quando, con le parole di Sharon in sottofondo, la foto del loro matrimonio (vero) diventa protagonista.

Sapevo che sarebbe stata dura. Ma sapevo anche che insieme saremmo stati più forti. Non lo avrei mai abbandonato.

 

You May Also Like