Cosa guardare durante la quarantena Coronavirus?

coronavirus quarantena

Per una quarantena all'insegna della musica, ecco una selezione di film e docufilm per tutti gli appassionati: dal Rock/Rock Folk al Pop/R&B, ma anche Country e Jazz. 

Come ormai tutti sappiamo, a causa dell'emergenza Coronavirus tutta l'Italia è costretta a stare in quarantena. Il risultato è stato che molti di noi si sono ritrovati in casa con un sacco di tempo libero da riempire. Quale momento migliore per guardare un bel film o un documentario?

Per gli appassionati di musica questa può essere la scusa per ampliare le proprie conoscenze musicali sul proprio idolo o la propria band preferita, o semplicemente per sapere qualcosa di un artista che è stato solo sentito nominare. Per questo abbiamo selezionato per voi alcuni titoli di film, docufilm e documentari spesso biografici che potete trovare su Netflix e altre piattaforme streaming. Per accontentare tutti abbiamo scandagliato ogni genere: dal Rock/Rock Folk al Pop/R&B, ma anche Country e Jazz.

ROCK/FOLK ROCK

1. KEITH RICHARDS e i ROLLING STONES

Apriamo questa lista con una delle band più importanti della storia del rock: i Rolling Stones. Con Olé Olé Olé!: A Trip Across Latin America (1h 40min) li potremo seguire attraverso il tour in America Latina del 2016. 10 città, 10 tappe, che si concluderanno con la storica esibizione all'Havana, diventando la prima rock band a suonare a Cuba.
Rimanendo sempre in tema Stones, ecco Keith Richards: Under the Influence (1h 22min). Un documentario che lascia parlare lo stesso Richards, mettendo in evidenza le sue fonti d'ispirazione, dalla nascita a oggi. Al narrato si alternano prove di registrazione, jam ed esibizioni private.

2. BOB DYLAN 

Ecco a voi Rolling Thunder Revue: A Bob Dylan Story by Martin Scorsese (2h 22min), un bellissimo documentario in cui Martin Scorsese ricorda il tour di Bob Dylan del 1975. Elementi di finzione si alternano alla realtà storica, con interviste contemporanee ai partecipanti alla tournée, ma anche interviste fittizie, sconvolgendo lo spettatore.

3. BOB WEIR dei GRATEFUL DEAD

Con The Other One: The Long, Strange Trip Of Bob Weir (1h 24min) ripercorrerete la storia di Bob Weir, chitarrista e frontman dei Grateful Dead. Con interviste esclusive ai membri della band e ad altri artisti, ma anche allo stesso Bob e alla moglie.

4. BRUCE SPRINGSTEEN 

Se siete fan accaniti del Boss non potrete rimanere delusi da Springsteen on Broadway (2h 33min): un delicato intreccio di ricordi, aneddoti inediti e live molto personali. Il tutto narrato da Springsteen in persona, vi sembrerà di essere lì ad ascoltarlo.

POP/R&B

1. BEYONCÉ

Cambiamo genere con la regina dell'R&B contemporaneo e il suo Homecoming: A Film by Beyoncé (2h 17min). Uno sguardo intimo sull'esibizione al Coachella Valley Music and Arts Festival nel 2018. Il «Washington Post» lo ha definito “uno dei più grandi film di concerti mai realizzati”.

2. WHITNEY HOUSTON

Passiamo a un'altra regina indiscussa con il documentario Whitney: Can I Be Me (1h 40min), che parte dalla sconvolgente morte della cantante per ripercorrerne la vita: dagli esordi alla battaglia con la dipendenza. Uno scorcio sulla vita di Whitney, con testimonianze della famiglia, degli amici e di coloro che hanno lavorato con lei.

3. TAYLOR SWIFT

Vedrete una Taylor Swift inedita in Miss Americana (1h 25min), che ripercorre moltissimi eventi della sua vita: dal making of di REPUTATION ai suoi problemi di accettazione (dalla dismorfofobia ai disordini alimentari), il processo per violenza sessuale e la notizia della malattia della madre. Un documentario che ci mostra una Taylor molto lontana dall'ideale che si è creato di lei negli anni.

4. LADY GAGA

Il documentario Gaga: Five Foot Two (1h 40min) riprende la vita della popstar Lady Gaga durante un anno, includendo la lavorazione all'album JOANNE, l'esibizione al Super Bowl, e anche la sua carriera come attrice, con la sesta stagione di American Horror Story: Hotel. Una parte è dedicata alla vita quotidiana della cantante, con un approfondimento sulla fibromialgia, sindrome di cui soffre.

5. MICHAEL JACKSON

Se non l'avete ancora visto dovete assolutamente rimediare. Michael Jackson's This is it (1h 51min) è il documentario musicale con il maggior incasso di tutti i tempiSegue l'icona del pop nei giorni precedenti la prematura morte, mentre si preparava all'inizio di un tour di 50 date. I filmati sono stati messi insieme secondo la scaletta, per ricreare quel concerto che non ha mai avuto luogo

COUNTRY

1. JOHNNY CASH 

Remastered: Tricky Dick and the Man in Black (58min) segue la visita di Jhonny Cash alla Casa Bianca nel 1970, quando Nixon lo invitò con l'obiettivo di influenzare l'elettorato seguace del cantante. Non andò proprio così e gli ideali di Cash si scontrarono con la politica del presidente. Storica è la performance del cantante durante la visita.

2. DOLLY PARTON

Se volete fare un tuffo nella carriera della reginetta del country allora Dolly Parton: Here I Am (1h 29min) è quello che fa per voi. Un viaggio musicale che descrive persone e luoghi che hanno influenzato la sua carriera, con interviste esclusive e materiale d'archivio.

JAZZ

1. QUINCY JONES

Vincitore di un Grammy Award come Best Music Film nel 2019, Quincy (2h 4min) ripercorre la vita privata e la carriera del compositore statunitense. Il film è stato co-diretto dalla figlia, Rashida Jones.

2. RAY CHARLES

In Ray (2h 32min) troviamo un bravissimo Jamie Foxx che veste i panni della leggenda del jazz, presentandoci la sua storia: dalle umili origini – quando divenne cieco all'età di 7 anni – fino al successo tra gli anni 50 e 60.

3. NINA SIMONE

What Happened, Miss Simone? (1h 42min) non racconta semplicemente la storia della cantante Nina Simone. Dal documentario emerge anche il lato più impegnato della donna, quello di attivista politica. Il tutto attraverso registrazioni inedite, rari filmati e interviste alla figlia e agli amici. Candidato al Premio Oscar come Miglior documentario.

You May Also Like