I dischi più rari degli Iron Maiden

Vinili d'oro, picture disc, album da collezione. Ecco, per i veri fan, i dischi più rari del noto gruppo heavy metal britannico.

Fondati nel 1975 dal bassista Steve Harris, gli Iron Maiden sono stati il gruppo che forse più di ogni altro ha saputo conquistare il pubblico con i suoni dell'heavy metal, muovendosi rapidamente dai piccoli locali londinesi fino ai grandi stadi. Tra gli esponenti principali della NWOBHM (New Wave Of British Heavy Metal), movimento musicale nato nel Regno Unito in una fase di grande difficoltà economica, disoccupazione e povertà, gli Iron Maiden hanno saputo dare alla rabbia giovanile una nuova voce

Steve Harris al basso, Paul Di'Anno alla voce (sostituito da Bruce Dickinson tra il 1981 e il 1993 e dopo il 1999), Dave Murray e Dennis Stratton alla chitarra, Clive Burr (poi Nicko McBrain) alla batteria. Una formazione composta da cinque membri, originali e non, che divenne sestetto grazie all'aggiunta di Janick Gers negli anni 90.

Gli Iron Maiden hanno pubblicato negli anni ben 13 dischi in studio, 5 live e 5 raccolte. La loro discografia non si è distinta solamente per la quantità delle uscite, ma anche per la qualità delle versioni: non solo LP "classici", dal tradizionale colore nero, ma anche meravigliosi picture disc, con tanto di testi e libretti fotografici.

Vediamo allora quali sono, a oggi, i dischi più rari e costosi, che ogni appassionato di heavy metal vorrebbe possedere.

POWERSLAVE (Gold vinyl, 1984) 

Luccicante, estremamente raro, sicuramente il capolista. Questa edizione in vinile d'oro dell'album POWERSLAVE del 1984 è stata messa all'asta nel luglio del 2019 da Dick Bell, direttore di produzione degli Iron Maiden.

Il disco è stato venduto per la modica cifra di 2732,29 dollari, una cifra interamente devoluta alla Blackthorn Trust, un'organizzazione benefica inglese che si occupa di salute e benessere mentale.

2 MINUTES TO MIDNIGHT (7'', promo Japan, 1984) 

2 minutes to midnight, scritta da Adrian Smith e Bruce Dickinson, è stata pubblicata come singolo il 6 agosto 1984, oltre che come traccia dell'album POWERSLAVE, citato sopra. 

La versione giapponese del 45 giri è stata venduta esattamente il 23 giugno del 2015 per una cifra esorbitante: 3650 euro.

THE TROOPER (Uncut picture disc, 1983)

Nono singolo del gruppo e secondo estratto dal quarto album in studio PIECE OF MIND, The Trooper è considerato un pezzo simbolo della band. Come tale, è stato pubblicato in numerose versioni, dai vinili ai CD. Nel 2005 il singolo è uscito in formato Enhanced CD ma anche in vinile 12" picture disc.

La versione più rara e costosa è probabilmente quella in picture disc uncut, venduta nel 2015 al prezzo di 2650 sterline

I fan meno abbienti possono tuttavia consolarsi con una versione meno rara, che circola in rete al costo medio di 30 euro. Si tratta del formato vinile 7'' sempre picture disc ma "u"-cut, ovvero "ritagliato" lungo i margini dell'illustrazione.

WASTED YEARS (Uncut picture disc, 1986)

Altro singolo e altro gioiellino tra i picture disc. Nella versione uncut la rappresentazione centrale è circondata dal vinile trasparente. Il disco, un vinile 12'' che si compone di due tracce (Wasted years sul lato A e Reach out sul lato B), è stato venduto nel 2012 in Inghilterra, a 2000 sterline.

LIVE AT DONINGTON (3-LP Vinyl set, 1993)

Tra dischi battuti all'asta e pezzi rarissimi ormai venduti da tempo vi sono anche album più accessibili, in quanto a costo e reperibilità. Uno di questi è la versione 3-LP del LIVE AT DONINGTON.

Si tratta di un'edizione limitata al Regno Unito: un set di 3 LP registrato dal vivo al Monsters Of Rock Festival di Donington il 22 agosto 1992. Il set, ospitato in una custodia tascabile singola, viene venduto oggi al prezzo di 295 dollari, circa 345,15 euro.

ROCK IN RIO (picture disc LP, 2002)

Ecco infine, per gli amanti del picture disc, un pezzo da collezione a nostro parere meraviglioso. Edizione limitata al Regno Unito, il ROCK IN RIO Triple Picture Disc LP, comprendente 19 tracce, venne registrato il 19 gennaio 2001.

Gli Iron Maiden si esibivano allora come headliner al festival brasiliano Rock in Rio, di fronte alla loro più grande folla di sempre: 250 000 persone. I più fortunati possono dire di aver visto la performance del gruppo metal dal vivo. Per i collezionisti di dischi, invece c'è il triplo LP, acquistabile in rete al costo di 228,15 euro.

You May Also Like