Il ritorno di Rovazzi: “La mia felicità” feat. Eros Ramazzotti

Rovazzi torna dopo due anni con il singolo La mia felicità feat. Eros Ramazzotti, ecco cosa ci ha detto durante la presentazione in anteprima del videoclip

Abbiamo imparato a conoscere Rovazzi nel corso di questi anni e sappiamo benissimo quanto impegno ci metta nella realizzazione dei videoclip delle sue canzoni, per questo non siamo rimasti stupiti quando siamo stati invitati a vedere in anteprima il video di La mia felicità feat. Eros Ramazzotti proprio all’interno di uno dei cinema più importanti di Milano. Un vero e proprio cortometraggio in cui sono stati impiegati effetti speciali degni di Hollywood e per il quale è stato realizzato a mano il protagonista del video, uno baby Yoda di nome Drue! Altro personaggio fondamentale per il video e per la canzone è proprio Eros Ramazzotti:

“Con Eros ci conoscevamo già, avevamo collaborato in Faccio quello che voglio, video in cui c’è la scena della molletta (tra l’altro è stato proprio lui a chiedermi di farla). Diciamo che mi prende sempre come occasione per rendersi autoironico, in questo caso la scelta è stata fatta principalmente secondo un “ruolo”: le persone l’estate se la vivono in due modi diversi, c’è chi ha voglia di fare delle cose e chi invece stacca completamente, in quel ruolo, cioè la persona che fa finta che la chiamata non prenda, vedevo benissimo Eros. A livello musicale poi mi piaceva decontestualizzarlo dall’Eros che siamo abituati a vedere e sentire, come ho sempre fatto con tutti poi…”

Effettivamente dopo le hit estive caratterizzate da featuring controversi e fino a poco tempo fa impensabili (Mille di Fedez con Achille Lauro e Orietta Berti, Toy Boy di Colapesce e Dimartino con Ornella Vanoni, Allegria di Jovanotti con Morandi…), mancava solo Rovazzi, che dichiara:

“Quest’anno c’è bisogno di stare insieme e darsi una mano, è più facile che entrare in studio da soli porti a scrivere qualcosa di drammatico, la collaborazione in questo senso è fondamentale. Sono contento che si stia sdoganando sempre più questa cosa del feat. un po’ assurdo, penso che il tutto poi sia partito proprio da me e Morandi con Mi fa volare. Questa estate secondo me ci sono belle vibrazioni a livello discografico!”

Per quanto riguarda la realizzazione del video, invece, ci racconta:

“A me piace sempre raccontare quello che viviamo, il periodo che abbiamo trascorso non è stato semplicissimo quindi mi sono inventato una storia un po’ particolare: parlo della felicità come di qualcosa che ci hanno rubato e che adesso dobbiamo riprendere e riportare al suo posto. Penso che sia il video più Spielberg/Cameron possibile, il risultato è esattamente ciò che avevamo in testa. Ho scritto qualcosa come 14 video cercando di trattare del tema, questo è quello che con più gentilezza e spensieratezza ti accompagna e riesce a darti lo stesso messaggio.”

Dopo una canzone del genere viene naturale chiedersi quale sia adesso la nostra felicità, per Rovazzi la risposta è:

La mia felicità dopo questi due anni di pandemia è sicuramente il progetto stesso, è stato il pretesto per mettermi a lavorare su qualcosa, mi sono divertito tantissimo e mi ha reso felice.”

 

You May Also Like