Brian May non è più interessato a scrivere musica dei Queen con Adam Lambert

Brian May, Red Special, Queen, Stonemusic

Il leggendario chitarrista dei Queen starebbe affrontando un pesante burnout per il quale avrebbe perso interesse nella composizione di nuova musica con i Queen. Ne ha parlato Roger Taylor nel corso di un'intervista a Mojo. 

Non troppo tempo fa, i fan dei Queen tornarono a gioire per il presumibile ritorno dell'iconica band in studio per l'incisione di nuovi brani insieme ad Adam Lambert. Pare, però, che gli appassionati dovranno attendere ancora a lungo prima di ricevere un'effettiva conferma o, perché no, una triste smentita da parte dei loro beniamini. Le recenti parole di Roger Taylor, infatti, hanno smontato ogni entusiasmo da parte degli aficionados che contavano di riascoltare i Queen in studio dopo anni di silenzio discografico. Stando a quanto rivelato da Roger Taylor, infatti, la collaborazione autoriale tra Brian May e Adam Lambert sarebbe arrivata ad un grave stallo. Pare che il chitarrista abbia perso ogni interesse nello scrivere insieme alla nuova voce del gruppo.

(GERMANY OUT) Queen + Adam Lambert (Britische Rock-Band)"European"-Tour 2015Adam Mitchel Lambert (* 29. Januar 1982 in Indianapolis, Indiana, Amerikanischer Sänger) , Brian Harold May, CBE (* 19. Juli 1947 in Hampton, Britischer Gitarrist, Komponist, Sänger) und Roger Meddows-Taylor (* 26. Juli 1949 in Dersingham, Norfolk, Großbritannien, Britischer Schlagzeuger) Lanxess-Arena Köln (Photo by Brill/ullstein bild via Getty Images)

I Queen torneranno in studio?

Sembrerebbe che, a demoralizzare la leggendaria sei corde dei Queen, sarebbe stato un brano a cui stava lavorando insieme ai colleghi e che è stato matrice di non poche perplessità da parte dei membri del gruppo. Riguardo la canzone, Taylor ha dichiarato: "Questa canzone era arrivata da un amico e stavamo cercando di adattarla alle nostre esigenze. Aveva tutte le carte in regola per diventare una hit, ma non siamo riusciti a decifrarla, non abbiamo raggiunto il giusto punto d'incontro"

Successivamente, le domande dei reporter si sono fatte incessanti riguardo il burnout del compagno May. Rispondendo ai quesiti dei giornalisti, Taylor ha detto: "Brian ha perso improvvisamente interesse per la composizione di nuove canzoni. Non so perché sia successo. Avevamo iniziato a comporre a Nashville, ma eravamo piuttosto stanchi. Non riuscivamo nemmeno ad accordarci su titoli e testi. Tutto sembrava troppo negativo per i Queen. In realtà quel brano non era niente male e spero che un giorno possa essere rilasciato"

Roger Taylor sul suo futuro e quello della band 

Sappiamo che, ormai, Adam Lambert canta con i Queen da moltissimi anni. Ciò nonostante, la band un tempo capitanata da Freddie Mercury, non è mai rientrata in studio dopo la dipartita del compagno per un album di musica completamente nuova. Intanto, però, Roger Taylor prosegue il suo percorso solista con OUTSIDER, in uscita il 1 ottobre. Durante il colloquio, il batterista ha anche parlato del possibile sequel di Bohemian Rhapsody, agganciandosi a quanto detto su Brian May, cercando di spiegare il suo comportamento. 

"La mia sensazione - ha esordio - è che un film biografico sia già abbastanza. In ogni caso, sarei sciocco a escluderlo a priori. Se qualcuno riuscisse ad inventare una sceneggiatura veritiera e d'impatto, allora vedremo. In un certo senso, però, non vogliamo rischiare di fare qualcosa che non sia eccezionale per noi e per il pubblico. Forse è proprio questo il vero motivo per il quale siamo fuori dallo studio in questi giorni"

You May Also Like