Ritorna Stragà con l’album “Guardare fuori”

Fonte: ufficio stampa

Ritorna Stragà con l’album “Guardare fuori”, con tutti brani firmati dal cantante veneto

Torna dopo qualche anno con un nuovo album Stragà, già protagonista in diverse occasioni al festival di Sanremo e interprete nel 2000 di “L’astronauta”, brano estivo di grande successo.
Il nuovo disco, “Guardare fuori”, per la prima volta comprende tutti brani firmati dall’artista veneto.
Che al proposito ha dichiarato “In passato ho vissuto lo scrivere canzoni quasi come un’auto-costrizione, forse perché mi hanno spesso inquadrato come un cantautore. Negli ultimi anni, ho deciso di imbracciare la chitarra ed approcciarmi alla scrittura con uno spirito diverso. Col tempo, ho scoperto che la costanza può tramutarsi in passione e che la passione è l’unico modo per fare qualcosa di genuino e magari anche di artistico. Scrivere è diventato un desiderio e i pezzi che compongono questo disco sono nati, proprio per questo, da una reale ispirazione e dalla voglia di dire qualcosa che mi rappresentasse con la massima sincerità. Su questa scia, ho voluto che il disco fosse suonato con strumenti veri, cercando di utilizzare la tecnologia il minimo indispensabile”.

Federico Stragà nel 1998 ha partecipato al Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte con il brano “Siamo noi” seguito dall’album d’esordio intitolato “Federico Stragà”. Nel 2000 ha avuto grandi riscontri di pubblico con il brano “L’Astronauta”, compreso nel 2001 nel secondo album “Click here”, da cui sono stati estratti altri due singoli di successo: “Cigno macigno” ed “Eleonora non s’innamora”. Nel 2002 ha vinto ‘Un disco per l’estate’ con il singolo “Il coccodrillo vegetariano”. Nel 2003 ha partecipato nuovamente al Festival di Sanremo nella categoria Big, interpretando “Volere volare” in coppia con Anna Tatangelo. Nel 2008 ha pubblicato il cd “Federico Stragà canta Frank Sinatra”.

Commenta Via Facebook

You May Also Like