Eddie Vedder piange in ricordo di Chris Cornell: il racconto di un fan

Foto via: cheap-sound.com/eddie-vedder

Eddie Vedder si è commosso di fronte ad una palla da baseball autografata dal caro amico Chris Cornell: ecco la commovente storia raccontata da un fan

Non era solo un amico, era come un fratello maggiore”, così Eddie Vedder ricordava Chris Cornell lo scorso anno, a pochi giorni dalla sua morte. In questi giorni, un fan dei Pearl Jam, Nick DiCinti ha condiviso sul suo profilo Instagram alcune foto che riguardano proprio Eddie Vedder. I due si sarebbe incontrati a New York, e avrebbero condiviso un commovente ricordo riguardante Chris Cornell, tanto da commuoversi.

Qui sotto potrete guardare alle diverse fotografie ripostate da pearl.jam.love e leggere la storia riportata da Nick.

Qualche mese fa un amico mi ha detto che Eddie era in città (New York), allora ho provato a fargli autografare qualcosa. Circa un anno prima Chris Cornell era a New York per promuovere un film e gli avevo fatto firmare una palla da baseball. L’aveva firmata su un lato e allora pensai che sarebbe stato perfetto farla firmare anche a Eddie. Comunque sia, vedo Eddie che stava camminando per strada e allora mi sono avvicinato con la pallina da baseball che Chris aveva firmato, non sapendo come avrebbe reagito. Eddie mi ha detto: ‘Ehi amico, la firmo ma posso prima guardarla?’, dissi: ‘Sì, certo’. Eddie iniziò a piangere dicendomi quanto gli mancava l’amico. Così gli ho detto, ‘Eddie perché non ti tieni la palla, visto che significa molto per te.” Poi abbiamo parlato di Chris per qualche minuto, lui mi ha chiesto il nome e mi ha detto che avrebbe tenuto la palla nella loro sala prove. Poi mi ha chiesto se avevo altro da firmare, io avevo un’altra palla da baseball e me l’ha gentilmente autografata.”.

Commenta Via Facebook

You May Also Like