Birmingham celebra i Black Sabbath

La città di Birmingham celebra i Black Sabbath, con una cerimonia per intitolare loro un ponte, una panchina ed una stella sulla Walk Of Stars.

Come vi avevamo già anticipato tempo fa, Birmingham, la città natale di Ozzy Osbourne, Tony Iommi, Geezer Butler e Bill Ward vuole celebrare la band, tra i primi gruppi heavy metal della storia, con alcune opere urbanistiche.

Nella cerimonia del 9 febbraio verrà intitolato ai Black Sabbath un ponte su Broad Street ed inaugurata una panchina in acciaio. Bill Ward, batterista del gruppo, avrà invece una stella sulla Walk Of Stars della città.

Il progetto del ponte è stato promosso dall’architetto Mohammed Osama, storico fan dei Sabbath, che ha dichiarato: “Sono entusiasta del fatto che il mio piano per rendere omaggio ai Black Sabbath nella loro città abbia finalmente raggiunto questa fase”. Il progetto della panchina è dell’artista egiziano Tarek Abdelkawi.

In un video pubblicato sul web, Tony Iommy ha ringraziato i fan confermando la propria presenza alla cerimonia del 9 febbraio: “Devo dire che i fan dei Black Sabbath sono assolutamente fantastici e non posso che ringraziarvi per tutto il supporto che ci avete dato in questi anni. Vorremmo anche ringraziare il comune di Birmingham che ha promosso questo progetto e che ha coinvolto tante persone. Io sarò a Birmingham il 9 febbraio per l’intitolazione del ponte, l’inaugurazione della panchina e anche per la presentazione della stella di Bill Ward. Sfortunatamente Bill, Ozzy e Geezer non parteciperanno perché hanno altri impegni. Ma se non vi dispiace dovrete sopportare me, io ci sarò!”.

Commenta Via Facebook

You May Also Like