Dopo la bancarotta la Gibson fa causa alla Dean!

La compagnia americana porterà in tribunale la società rivale di Armadillo

Il nuovo amministratore delegato della Gibson Brands, Inc. (la società che è proprietaria anche delle celebri linee di chitarre), James “J.C.” Curleigh, ha fatto causa alla compagnia concorrente Dean per la violazione di una serie di brevetti e per concorrenza sleale.

La Gibson, che lo scorso anno era finita in bancarotta, ha citato come esempi di violazione di brevetto le forme delle chitarre Flying V, Explorer, ES e SGs, la paletta  “dove wing” (ala della colomba) e i brevetti della Hummingbird e della Moderne.

Il direttore della Gibson Brand Experience, Mark Agnesi, ha anche dichiatato che questa causa è un messaggio a tutti i produttori: “vi abbiamo avvisati; stiamo controllando e siamo qui per proteggere la nostra iconica eredità“.

 

Commenta Via Facebook

You May Also Like