I Jaded Hearts Club come i Beatles

Da Matt Bellamy, Graham Coxon e Miles Kane sono nati i Jaded Hearts Club, che mirano a seguire le orme dei Beatles. È uscito il loro nuovo singolo.

Matt Bellamy, frontman dei Muse, Graham Coxon, fondatore dei Blur, e Miles Kane, co-frontman, assieme ad Alex Turner, dei Last Shadow Puppets, si sono uniti con un'intenzione comune e hanno dato vita ai Jaded Hearts Club assieme al frontman dei Jet, Nic Cester, al chitarrista Jamie Davis, e al batterista Sean Payne.  

Il progetto è partito nel 2017 quando i Jaded Hearts Club si chiamavano ancora Dr. Pepper's Jaded Hearts Club Band. Come si può ben intendere dal nome – ripreso dall'album SGT. PEPPER LONELY HEARTS CLUB BAND – i sei musicisti si concentravano principalmente su cover dei Beatles

Solo dal 2019, però, si è iniziato a parlare di band. Durante questi anni, c'è stato un cambiamento nella concezione del gruppo, che è passato a concentrarsi anche su cover di altre canzoni, prettamente soul e R&B, che non rientrano nel repertorio del celeberrimo gruppo britannico. Il rimando ai Beatles, però, viene conservato: non erano loro stessi agli albori della loro carriera, a proporre cover di gruppi soul?

Il nuovo singolo

È di pochi giorni fa – precisamente del 2 marzo – l'uscita del nuovo singolo della band: Nobody but me, pezzo che prende la voce da Miles Kane e con il quale il supergruppo rende omaggio alla band che per prima l'aveva composto, gli Isley Brothers, band statunitense R&B e soul nata negli anni 50.

Vi lasciamo all'ascolto del pezzo, un vero gioiello al quale hanno contribuito, con la loro esperienza e professionalità, sei grandi artisti

You May Also Like