Lutto nella musica: addio a Florian Schneider, membro fondatore dei Kraftwerk

Florian Schneider Kraftwerk

È morto Florian Schneider, membro fondatore dei Kraftwerk, gruppo tedesco pioniere della musica elettronica.

Florian Schneider, membro fondatore della band elettronica tedesca dei Kraftwerk, è scomparso all'età di 73 anni a causa di un tumore fulminante. La notizia è stata data nella giornata di oggi ma, secondo alcune indiscrezioni, il musicista sarebbe morto già una settimana fa e seppellito in forma privata. Il primo a comunicare il decesso è stato il produttore Mark Reeder tramite un post sui social, cancellato dopo pochi minuti, e la conferma è arrivata poco dopo da varie fonti vicine a Schneider.

I Kraftwerk, di cui Schneider era stato fondatore insieme a Ralf Hütter, avevano alle spalle 50 anni di carriera e 14 album in studio. Considerati i pionieri della musica elettronica, alcuni dei loro lavori hanno influenzato artisti di tutto il mondo, tra cui David Bowie, che gli aveva dedicato V-2 Schneider, un brano strumentale contenuto in HEROES che voleva essere un omaggio proprio al musicista recentemente scomparso.

Florian Schneider è stato l'unico membro dei Kraftwerk a non aver mai abbandonato il gruppo, fino al 2008, quando era stato sostituito dal video operatore Stefan Pfaffe dopo alcuni concerti.

L'ultimo lavoro del musicista risale al 2015, con la pubblicazione solista del singolo Stop Plastic Pollution.

Commenta Via Facebook

You May Also Like